Manfredonia
"Qualcuno a Roma, ad esempio Renzi e le sue lobbies, ha deciso che questa è un’opera cosiddetta strategica”

Michele La Torre “I due NO per salvare Manfredonia”

"Il MOVIMENTO EST, compatto, voterà NO due volte, per la salvaguardia della nostra comunità"

Di:

Manfredonia. ”È ormai inutile spiegare le ragioni del NO ad Energas; questo concetto è troppo scontato… sarebbe offendere l’intelligenza di decine di migliaia di cittadini affermare che Energas porterà occupazione (si parla al massimo di 30 unità) e sviluppo. È invece ovvio che questo impianto porterà solo grosse problematiche, da quelle prettamente ambientali, allo scoraggiamento del settore pesca; Il tutto con forti ripercussioni soprattutto nel settore del turismo, da sempre obiettivo della nostra città è, ancora, una lontana chimera! Oltre alla pericolosità di questo impianto (a quanto pare la “bombola di gas più grande d’Europa”) dal punto di vista della sicurezza e l’incolumità dei cittadini per il rischio di scoppi e di incendi.

Tutto questo perché qualcuno a Roma, ad esempio Renzi e le sue lobbies, ha deciso che questa è un’opera “cosiddetta strategica” … ma poi strategica per chi? Per i soliti noti, per quelli che l’unica cosa importante è il profitto! Senza preoccuparsi dello sconvolgimento di un tessuto socio-economico e di un territorio già martoriato dall’Enichem, colosso aziendale che ha già sfruttato, sedotto e abbandonato questa città lasciandoci solo disastri, malattie e disoccupazione! Da non sottovalutare sarà anche il NO al referendum costituzionale di dicembre che, attraverso l’auspicata vittoria del NO si eviterà l’accentramento di potere nelle mani dello stato, lo stesso che oggi afferma tra le sue prerogative quella di definire, a suo insindacabile giudizio, la strategicità di Energas sul nostro territorio, infischiandosene altamente della nostra città e dei suoi problemi!

Anche questo NO bloccherà questa mannaia e potrebbe anche mandare a casa il governo Renzi, lo stesso che con le sue politiche balorde oggi decreta che l’impianto Energas SI FA E BASTA! Pertanto sgomberiamo il campo da perplessità e indifferenza e per questi motivi a novembre prima e a dicembre poi , il MOVIMENTO EST, compatto, voterà NO due volte, per la salvaguardia della nostra comunità! Invita inoltre tutti i concittadini a fare lo stesso…e a crederci, perché le battaglie in cui si crede, a volte, si possono anche vincere.

Il Coordinatore cittadino del Movimento E.S.T., Consigliere comunale Michele la Torre



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Massimo

    Concordo con La Torre, condivido al 100%!


  • Salviamo Manfredonia

    Metteti i manifesti fuori della sezione (molto strategica) di Piazza Marconi! Come ha fatto magnificamente il comitato NO energas in Corso Manfredi! Lei mi pare che non sia solo avanti e sensibilizzate anche Emiliano! Forza e coraggio e doppio NO!!!!!


  • DONNA ASSUNTA

    Brava persona questo ragazzo appoggio il tuo NO al plurale senza riserve.


  • No referendum

    Il PD locale vota solo No x energas, ma vuole il SI a dicembre x strategie parlamentari dello zar! Potere al polpolo e NO ai dittatori


  • elettore Pd pentito

    Il Pd locale si attacca al tram perchè io traccerò con forza la croce sui NIET (NO!!) e non sono l’unico siamo in tanti, mica siamo poi cosi scemi. Stanno sfasciando l’Italia oltre 5.000 profughi al giorno per poter ricattare l’europa quindi poter promettere mari e monti mentre tutta l’Europa si schernisce di Renzi, de Pd e dell’Italia! Imbecilli e presuntuosi fatevi da parte!


  • ENERGAS

    ENERGAS SI……SPERIAMO


  • Pasquino

    Egregio consigliere comunale va bene il doppio NO, ma rilegga l’art. 13 del regolamento comunale per l’indizione dei referendum che anche lei ha approvato. Faccia un esame di coscienza e si renderà conto della figura, così come detta da Emilio Fede, ha fatto il consiglio comunale di Manfredonia avendo già adottato un provvedimento per dire NO ad energas.

  • Vai Michele, come hai fatto alle amministrative mettici tutto te stesso per dire NO ENERGAS!


  • il bersagliere

    Come si fa a votare No al referendum costituzionale??? Per la prima volta si puè VERAMENTE abbassare il numero dei parlamentari. VOTIAMO SI!!!


  • michele

    così ha detto sua maestà.
    voteranno tutti NO e voterò anch’io NO perche ho letto le modifiche e secondo me sono truffaldine ed ingannevole ma se fosse per te o la tua maggioranza avrei votato SI.
    State distruggendo anche il futuro.
    alle prossime fate bene a non presentarvi perche fate cosi una bella figura.


  • 1 elettore che ha bruciato la tessera elettorale

    Me la faccio rifare solo per votare contro il mostro poi la ributto nel camino acceso.


  • Antonello Scarlatella

    Concordo con l’amico Michele.
    Per ovvi motivi una grande maggioranza del PD voterà SI al Referendum costituzionale.
    Poi c’e’ un’altra componente del PD non meno numerosa che voterà NO.
    In molti, quelli che si esprimeranno per il Si hanno chiaramente ricevuto un ordine di scuderia non solo nel PD ma anche per quanto concerne la compagine sindacale.
    Ci vuole molto coraggio ad esprimersi per il NO.

    In molti si erano affidati a Matteo Renzi. Io per primo ero convinto che da Firenze sarebbe partita una nuova era rinascimentale.
    Mi sono sbagliato.
    TRE RIFORME doveva essere in grado di fare Renzi per far ripartire l’Italia.

    La prima inerente alla pressione fiscale
    la seconda una legge anticorruzione SERIA
    la terza una buona riforma sulla giustizia.

    Nessuno in Italia investirà mai un centesimo fin quando la pressione fiscale sulle imprese sarà al 50%.
    Nessuno in Italia investirà mai un centesimo fin quando c’e’ il rischio di pagare un’alta “dazione ambientale” volgarmente chiamata tangente.
    Nessuno in Italia investirà mai un centesimo fin quando per ottenere un tuo diritto devi fare 30 anni di cause in tribunale.

    Il mondo produttivo non ha tutto questo tempo.

    Renzi non è stato in grado di promuovere il cambio di rotta.
    Ora perchè dovrei fidarmi di ciò che dice Renzi e della bella Boschi in merito al referendum quando i migliori costituzionalisti Italiani sostengono che è totalmente fuori luogo?

    Renzi ci ha riempito di slogan per due interi anni, nel mentre continuavano i suicidi tra gli imprenditori, nel mentre le aziende continuavano a chiudere per mancanza di competitività, nel mentre continuava a crescere la disoccupazione.

    A è vero… il job acts. Ottima legge. Ma non serve fare una buona legge sul lavoro se poi le aziende non assumono per colpa di tasse, imposte irap ecc ecc.

    Ecco i dati Inps sul Job’s Act

    1) assunzioni fisse : meno 33%
    2)licenziamenti giusta causa: più 31%
    3) voucher più 36%

    A casa mia questo si chiama fallimento non riforma.

    A cosa servono i Quantitative Easing. Una banca non puo’ iniettare denaro in una impresa se non cambia lo scenario fiscale.
    Tant’e’ che i QE non sono arrivati alle imprese.
    http://www.statoquotidiano.it/15/10/2016/quantitative-easing-finora-funzionato-poco/497346/
    Se inietti ad oggi liquidità ad un’azienda con 30 dipendenti mantenendo la stessa pressione fiscale, alla merce della corruzione, ed in mano ad una magistratura imballata nelle carte e processi……

    L’azienda comunque fallirà o chiuderà…..si saranno solo allungati i tempi.
    E la banca perderà comunque i suoi soldi.

    Equitalia? non è Equitalia che non funziona. E’ lo Stato che reprime tramite con le eccessive imposte la capacità da parte dei cittadini di adempiere al proprio dovere?

    Ipotizzando che il referendum sia anche giusto….non ho le capacità per giudicarlo.
    Ma il vero problema è: CHE IO NON MI FIDO PIU’ DI RENZI.

    TROPPI SLOGAN POCHI FATTI………

    Per Energas ovvio tutti uniti per il NO spero. Ma basta però ad essere contro Banfi o contro Energas.

    La nostra città ha già dato i termini di impianti invasivi.

    Banfi ed Menale fanno il loro mestiere come noi dobbiamo fare il mestiere dei cittadini che amano la loro città.

    La lotta non è contro l’energia, contro il Gas, contro il Metano, contro i carburanti….
    Proprio noi parliamo che per fare 100 metri abbiamo bisogno del auto 3000 di cilindrata….cazzo che ecologisti che siamo!

    Ripeto la nostra città ha gia dato negli anni 70. Quindi il NO al referendum è d’obbligo.


  • sipontino indignato

    http://comune-info.net/2016/10/devastare-la-puglia-due-parole-lino-banfi/

    Rispetto verso chi???????????
    Mi faccia il favore…disse Totò!!


  • sipontino indignato

    Sig. scartolella vada ad udire Lannes se ha un pò di tempo libero!!


  • Saverio R.

    Ma cosa centrano tutte le cose elencate da Antonello Scarlatella con la riforma costituzionale?

    Mah…


  • Antonello Scarlatella

    sipontino indignato,
    mi chiedo, ma la professoressa D’Orsogna che ha scrittio questo bell’articolo altamente offensivo nei confronti di un uomo di 80 anni, quando si reca negli Stati Uniti dall’Italia o viceversa come ci va in barca a vela?
    Caro amico ti ricordo che gli aerei vanno a Cherosene.
    Non è che una che è Prof.. ha la verità in tasca e puo’ offendere chi gli pare.
    A me ciò che ha scritto la D’Orsogna mi fa schifo e la squalifica come insegnante. Fomenta odio nei confronti dell’uomo per giunta di 80 anni che a livello internazionale è apprezzato da tutti, trascurando il vero problema.
    Ricordatevi che Banfi è ambasciatore Unicef. Ci dicesse la D’Orsogna prima di offendere cosa ha fatto di buono per la collettività.

    Lannes a Manfredonia è venuto in bicicletta?
    Tu come cucini con il carbone? Ti riscaldi con il braciere? E non te ne uscire che il metano non è pericoloso diversamente mi fai capire che da bambino non hai mai giocato al piccolo chimico.
    Con questo comunque sono contrario all’installazione dell’impianto per i motivi elencati nel precedente post.


  • Fafalone

    Banfi ora e’ anche un ambasciatore prezzolato di Energas. In fondo ha sempre fatto filmetti per la truppa quando c’ era la leva obbligatoria il classico italianetto che spia dalla serratura e parlando di pugliesita’ Manfredonia manco la conosce..


  • Dino No energas

    Io voto No, è un mio diritto di cittadino e soprattutto voto NO a Renzi e la sua schiforma.


  • IL GIULLARE SIPONTINO

    GRANDIOSO SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA! HO GODUTO!!! MI HANNO TELEFONATO ANCHE I PARENTI DALLA GERMANIA!!!!!!!!!!!!
    RICCARDO HA SUPERATO SE STESSO E POI CHE SPUTTAMENTO FAVOLOSO DAI PANETTONI ALLE TESSERE A BANFI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    HO GODUTO!!!!!

    MAMMA MIA QUANTO CASINO TUTTO IL MONDO PARLA DEL CASO MANFREDONIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  • La grandissima reazione civile della città di Manfredonia

    Sindaco + Caons + Lipu + Apnea e tutti no gpl punti 10
    massoneria
    poteri forti
    lecchini
    balocchi con il panettone al seguito punti 0


  • Re Manfredi

    POPOLO DI MANFREDONIA CORRI ALL’URNA!
    IL 13 NOVEMBRE TUTTI AL VOTO!

    Infliggiamo un altro colpo durissimo al predatore!


  • #NOENERGAS

    Ci vuole la mobilitazione cittadina.chiusura dei negozi e strade invase di gente,con risalto mediatico nazionale,altrimenti con il solo referendum non si va da nessuna parte.Tutti UNITI CONTRO ENERGAS. Votate NO ad un megaimpianto che non porta economia ma solo problemi alla nostra bella Manfredonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati