GarganoManfredoniaSpettacoli
A cura di Franco Rinaldi e Lello Castriotta

Manfredonia. I Forbicioni ricordano il cantante Lino Trigiani (FOTO-VIDEO)

Ugola d’oro sipontina, dal dopo guerra, fino agli inizi degli anni ’60.


Di:

Manfredonia. Qualche giorno fa è venuto a mancare il cantante Raffaele (Lino) Trigiani, ugola d’oro sipontina, dal dopo guerra, fino agli inizi degli anni ’60.

Nato a Manfredonia il 31 gennaio 1929, sin da giovane età si esibiva in spettacoli musicali e teatrali organizzati in loco e in provincia di Foggia. Nel corso delle sue esibizioni canore si accompagnava con la sua inseparabile chitarra che aveva imparato a suonare da autodidatta.

Sempre dal dopo guerra (’45) e fino agli inizi degli anni ’50 è stato il cantante preferito dell’indimenticabile orchestra jazz “Razzo” composta da musicisti sipontini di grande talento.
Autore e interprete di canti in vernacolo e in lingua nel 1956 è stato tra gli animatori del “1° Festival di Canzoni e Motivi” del Carnevale Sipontino, incidendo su un registratore “Geloso” i motivi scritti e musicati dallo stesso e da altri bravi musicisti e parolieri locali. I canti incisi furono poi trasmessi in Piazza con altoparlanti nei giorni di carnevale di quell’anno.

Sempre nel 1956 prese parte a Roma (ospite della RAI per una settimana) al programma “Primo Applauso” e alla selezione nazionale per cantanti “Voci Nuove”, sempre presso la RAI dove su migliaia di cantanti selezionati in tutta Italia, entrò nei primi venticinque.

Nel 1957 insieme alla sorella Nunzia fu componente della Squadra Pugliese nel programma RAI TV “Voci e Volti della Fortuna”, trasmissione diretta da Lino Procacci e presentata da Silvio Noto. che ebbe luogo presso il prestigioso Teatro Petruzzelli di Bari.

Per anni è stato brillante dipendente dell’Amministrazione Provinciale di Foggia in servizio presso l’istituto Tecnico Nautico di Manfredonia con la qualifica di Segretario.

Bravissimo cantante e attore, Lino ha partecipato a numerosi spettacoli musicali, teatrali e di arte varia tenuti in loco al Cine-teatro Pesante e in provincia di Foggia, organizzati in quegli anni dall’attore-regista Giuseppe (Giuppi) Brigida e dal regista Tonino Valente. Tra i suoi compagni d’arte con i quali si è spesso esibito, vanno ricordati: l’attore, Tommaso Racioppa, i musicisti Pino Rucher (eccellente chitarrista solista prima nelle grandi orchestre italiane di musica leggera e poi per 40 anni solista nell’orchestra di musica leggera italiana della RAI a Roma); Pino Guerra (chitarrista di pregio, mandolinista,violinista e compositore) inserito nelle grandi orchestre italiane di musica leggera e poi solista nella sede Radiotelevisione della Svizzera Italiana di Lugano); Michele Castriotta (ottimo batterista ma anche suonatore di banjo e chitarra); Nicola Castriotta (fratello di Michele, trombonista di fama nazionale nelle grandi orchestre italiane di musica leggera e poi per anni solista nell’Orchestra della RAI di Milano); Gennaro De Salvia detto “Ndiscià” brillante suonatore di clarinetto, sax, mandolino e violino; Matteo Palumbo detto “u Ualanille” eclettico chitarrista, emigrato in America; Gino Talamo (violinista, poi suonatore di viola nell’orchestra di musica sinfonica della RAI di Torino); Raffaele Occhionero (compositore e musicista); Pietro De Salvia e Angelo Guerra (formidabili suonatori di contrabbasso); Ciro Ruggiero (abile suonatore di chitarra e animatore) ed altri bravi musicisti e attori locali.

Trigiani nel corso della sua vita ha inculcato anche nei suoi figli la passione per la musica e per il canto: Rosangela (pianista, concertista e M° Direttore di corali); Lorenzo (ottimo chitarrista, dotato di una bella voce da basso); Antonella (brava pianista e organista) e Marco (tenore).

Seguiva con grande passione l’attività artistica dei suoi figli ed era sempre prodigo nel dargli utili consigli per migliorare le loro performance. Ci divertimmo tanto nel 2016 quando in occasione del Carnevale lo intervistammo per ricordare il carnevale sipontino degli anni ’50.

Ciao Lino, ti ricorderemo sempre con affetto. I FORBICIONI.

A cura di Franco Rinaldi e Lello Castriotta

VIDEO

VIDEO INTERVISTA

FOTOGALLERY

Manfredonia. I Forbicioni ricordano il cantante Lino Trigiani (FOTO-VIDEO) ultima modifica: 2017-10-24T15:22:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi