Cronaca
Ha ammesso le sue colpe dicendo che era lui alla guida dell'automobile

Foggia, 19enne ammette investimento mortale

Accusato di omicidio stradale, omissione di soccorso e lesioni personali gravissime

Di:

(AGI) – Foggia, 24 nov. – Ha ammesso le sue colpe dicendo che era lui alla guida dell’automobile che sabato notte ha investito e ucciso Luigia Campanaro, in via Gramsci a Foggia. Il ragazzo di 19 anni accusato di omicidio stradale, omissione di soccorso e lesioni personali gravissime davanti al magistrato che lo interrogava ha anche detto di non essersi accorto di aver investito la vittima e il suo fidanzato ma solo di aver urtato violentemente un’automobile.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati