Manfredonia

Giuseppe Marasco “Recente proposta bipartisan: Prostituzione”

Di:

Manfredonia. ”Da anni il dibattito sull’abolizione della Legge Merlin, con la conseguente reintroduzione delle case chiuse attraverso una precisa regolamentazione del fenomeno, è argomento che occupa il banco dei palazzi del potere, ma le proposte politiche non hanno mai avuto un seguito concreto. Sono numerose le motivazioni avanzate a sostegno della regolamentazione e spaziano dalla riqualificazione urbana, ai maggiori controlli, arrivando al sistema di tassazione e agli introiti che lo Stato potrebbe ottenere dalla disciplina fiscale di un fenomeno che, senza cadere in moralismi, esiste e continua ad essere praticato come vera e propria professione.

Tutto ciò potrebbe a breve cambiare a seguito di una proposta di legge bipartisan presentata ad aprile 2015. Il disegno di legge (in transito alla Camera al momento in cui si scrive), ha il sostegno di 70 tra deputati e senatori provenienti da diversi partiti come Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Ncd, PD e Lega Nord. Si vuole consentire a chiunque eserciti la professione liberamente e per propria scelta, di farlo in zone precise, individuate dai Comuni o anche in casa, di aprire una partita IVA da gestire in singolo o in maniera cooperativa (previa iscrizione alla Camera di Commercio), pagare le tasse, e vivere nella legalità contributiva e previdenziale.

Il testo prevede anche l’obbligo di trattamenti sanitari obbligatori, la possibilità che parte dei proventi della tassazione siano destinati ad agevolare le prostitute che decidono di abbandonare il mestiere, a contrastare la tratta di esseri umani e lo sfruttamento della prostituzione anche minorile, all’educazione sessuale e alla formazione del personale sanitario e di assistenza. In generale, l’autodeterminazione e il controllo statale sui sex workers, con la collaborazione dei Comuni e delle singole realtà territoriali, potrebbe comportare vantaggi non solo per le casse dello Stato, ma anche per la regolamentazione di un lavoro quando diffuso e praticato.

(Generale Giuseppe Marasco, Manfredonia 24.11.2016)



Vota questo articolo:
17

Commenti


  • svolta

    Praticamente, si vorrebbe reintrodurre il MERCIMONIO legalizzato, non sono d’accordo,….. con tanta gente, nazionale e non, che lo pratica saremmo invasi da ogni sorta di perversione sessuale e non solo.


  • CHI VOTA SI DONA UN SORRISO A RENZI E ENERGAZ

    E’ giusta regolamentarla e legalizzarla.
    Aggiungo che le donne/ trans/travesta/uomini (c’è anche la prostituzione maschile i cd gigolò) dovrebbero prima di ottenere la licenza frequentare dei piccoli corsi di psicologia elementare e nozioni di base sanitare giuridiche e amministrative. Dopo questi corsi dotare rilasciare l’attestato utile per l’esercizio della attività professionale con la denominazione di ” Operatore/operatrice sociale settore del benessere psicofisico”.
    L’attività sia in singoli appartamenti o in case chiuse con più operatori/operatrici sarebbe una bella iniezione di risorse nelle casse dell’erario pubblico per via delle tasse da versare, inoltre garantirebbe più igiene e sicurezza sanitaria in quanto le addette al settore sarebbero sottoposte per legge a visite mediche periodiche per accertare il loro stato psichicofisico. Sarebbero tutelate loro e la clientela. Ai provvedimenti di cui sopra andrebbe collegata parallelamente una legge che inasprisca fortemente le pene per chi non ottemperasse a mettersi in regola.
    Sparirebbo i papponi o magnaccia, non vedremmo più decine di migliaia a volte anche di ragazzine dell’est o africane per le strade, nelle campagni e nei bordi delle arterie varie periferiche ed extraurbane.

    P.S. Chi vota SI dona un sorriso a Renzi a Energas ai politici del Pd
    e anche agli sfruttatori di essere umani visto che i signori che stanno al governo parrebbero ignorare totalmente quello che cova nell’humus dell’immagrazione clandestina e senza controllo e spesso a pagarne le conseguenze peggiori sono i bambini che spariscono o che sono
    preda degli orchi della pedofilia e tanta povere ragazze costrette a prostituirsi.


  • Il generale Zukov

    Esimio Generale Marasco,
    dalla lettura del corpo del suo preg.mo articolo non si
    evince un suo contributo di pensiero pro e contro il tema.
    Prego la redazione di intervistare l’ufficiale generale Marasco.
    Grazie
    Ad majora


  • Mago Merlin'

    Nelle alcove di piacere andrebbe autorizzato anche la vendita e l’uso di prodotti naturali utili per vincere la timidezza e anche per andare in orbita.


  • Donna Assunta

    @ svolta il mercimonio legalizzato del corpo ( lato B) esiste già’ in politica eppure non scatena alcun sdegno.


  • Donna Assunta

    @ svolta il mercimonio legalizzato del corpo ( lato B) esiste già’ in politica eppure non scatena alcun sdegno.


  • D'annunzio

    Viviamo in un mondo strano dove si pratica anche il sesso virtuale a mezzo web, viviamo in una societa infelice dove spesso uomini necessitano dei toys per adulti il tutto utile al soddisfacimento delle proprie necessità personali. C’è chi vive nei timori e nei tabu inculcatoci da piccoli dalla religione e dalle regole sociali e quindi teme di infrangerli, di travalicarli e può solo fantasticare la materilizzazione delle proprie velleità intime che riguardano la sfera sessuale, vorrebbe travalicare il muro della trasgressione ma teme il giudizio altrui. Ma un uomo dev’e divenire davvero uno stupratore seriale per sedare i suoi bisogni? Persino il comico Lino Banfi ha ammesso pubblicamente di aver ricevuto il suo “battesimo” negli anni 50 in una di quelle case e racconta anche di essere stato trattato con estrema dolcezza.
    Bisogna finirla con questi falsi moralismi che portano alla repressione mentale e a certe deviazioni sessuali davvero deplorevoli


  • FAN CONFUSO

    GENERALE MARASCO CI HAI SCARAVENTATO NEL PUTTANIZIO TRA UN PUTTANIZIO E L’ALTRO A CHI DELLE MIGLIORI PUTT…DOBBIAMO VOTARE A QUELLE DEL NO O A QUELLE DEL SI? TU CONOSCI BENE LA REALTA’ CHE COSA DOBBIAMO FARE E DI QUALE PUTT CI DOBBIAMO FIDARE IL QUATTRO DI DICEMBRE?


  • Paolo

    Regolamentiamo così apriamo tanti circoli “Civilis”.


  • Il baro

    Pagano le tasse quei circoli?


  • Il portaborse sipontino

    Creazione di un CCN per le prostitute. Iscrizione all’albo dopo aver avuto l’abilitazione che consiste in corsi di formazione teorico-pratici con rilascio di attestato di frequenza e licenza, esercizio in piena regola e rispetto delle norme sanitarie e fiscali. Ecco la soluzione!!
    Generale…non capisco questa suo improvviso interessamento alla questione…
    Insomma siamo passati dalla spazzatura alle zoccole!! 😀 😀


  • Lucciola nera di calipso.

    Se una donna la dona per simpatia viene definita pantegana
    se una una donna la dona per danaro è una lucciola
    se una donna è troppo passionale è una ninfomane
    se una dona non la dona è frigida.
    ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
    se un uomo va con molte donne è un matador
    se un uomo va con una lucciola è un suino
    se un uomo è troppo passionale è un sessuomane
    se un uomo è moderato è un tipo freddino.


  • N° 22 del PCI vs Apocs

    Da tempo il Generale Marasco sta attaccando il malcostume socio- politico-istituzionale.
    Credo che aspiri a diventare assessore all’ambiente. Credo che sarebbe anche un ottimo assessore.
    Generale pensa a candidarti, la cittadinanza sta apprezzando il tup impegno ambientale.
    Sono favorevole alle interviste pubbliche del Generale.


  • Francesco

    Generale ma dai favoriamo il turismo…sessuale!


  • gennarino

    Generale , Dai ti vogliamo candidato alle prossime elezioni, Assessore alla Sicurezza!

  • Ma la prostituzione in Italia è già tassata; questo ai sensi dell’articolo 36 comma 34bis della Legge 248/2006, come chiarificato dalla Cassazione con le Sentenze n. 10578/2011, 18030/2013, 7206/2016, 15596/2016 e 22413/2016. Il Codice relativo è 96.09.09 “Altre attività di servizio per la persona non classificabili altrove”.
    Cosa aspettano i sex workers ad aprire la partita IVA e pagare le tasse in merito?


  • Sipontino

    Ci spieghi in video conferenza come intende raddrizzare la schiena a questa città’,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati