Cronaca
Nota stampa

Protezione civile: allerta meteo nel Salento

Di:

Bari. La struttura depressionaria che continua a determinare condizioni di tempo perturbato sulle regioni nord-occidentali italiane, si estenderà dalla serata di oggi al centro-sud, con fenomeni temporaleschi, specie sulle aree costiere. Sulla base di questa previsione meteorologica e dell’emissione di un Avviso di Condizioni Meteo Avverse da parte del Dipartimento della Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato ha dichiarato di allerta ARANCIONE per rischio idrogeologico localizzato su Salento (Puglia-D) e Bacini del Lato e Lenne (Puglia-E) a partire dalle ore 21:00 di oggi, 25 Novembre 2016, per le successive 24-36 ore. Sulla Puglia meridionale sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati. Sul resto della Puglia (zone di allerta Puglia-A, Puglia-B, Puglia-C, Puglia-F, Puglia-G, Puglia-H), su cui sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, è stata dichiarata allerta GIALLA. Le precipitazioni potranno essere accompagnate da frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

La Sezione Protezione Civile, che seguirà l’evolversi della situazione con le strutture operative di SOIR e CFD in h24, invita a consultare la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, e ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione, consultabili sul sito istituzionale della protezione civile pugliese al seguente link: http://www.protezionecivile.puglia.it/wp-content/uploads/2014/06/23/autoprotezione-idro.pdf http://www.protezionecivile.puglia.it/wp-content/uploads/2014/10/02/Appendice4_scenari_di_evento_new.pdf



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati