Cronaca

Bari, falso cieco per 23 anni, sequestri

Di:

Controlli Guardia di Finanza (st)

Bari – MILITARI del Comando provinciale guardia di finanza di Bari (gruppo bari) nell’ambito di una specifica attivita’ volta a individuare eventuali frodi in danno del servizio sanitario nazionale e dell’i.n.p.s, hanno scoperto un “falso cieco”, di 54 anni, residente nel comune di bari che, da circa 23 anni, percepiva indebitamente l’indennita’ di invalidita’ civile e di accompagnamento, in quanto riconosciuto affetto da un grave deficit visivo che, di fatto, gli avrebbe impedito di svolgere, nella vita quotidiana, qualsiasi azione.


Le Fiamme gialle, nel corso delle indagini, hanno, invece, accertato che il soggetto svolgeva autonomamente delle attivita’ incompatibili con lo stato di invalidita’ dichiarato. Il “falso non vedente” è stato, pertanto, denunziato all’autorita’ giudiziaria per truffa aggravata. Inoltre, sulla base degli elementi di prova acquisiti e comunicati, e’ stato richiesto ed ottenuto il sequestro preventivo per “equivalente” di beni per l’importo di circa 226 mila euro, pari alle somme che, nel corso degli anni, il personaggio in argomento ha illecitamente percepito.

A tal fine e’ stato sequestrato un immobile di sua proprieta’, mentre il competente i.n.p.s. Ha bloccato ulteriori pagamenti.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi