Regione-Territorio

Terremoto in Emilia e Toscana, magnitudo 4.8

Di:

Mappa (st@)

Roma – EMILIA e Toscana scosse dal terremoto tra le 15.45 e 15 e 50. Secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa di terremoto che ha colpito la Toscana Intorno alle 15.45 ha avuto epicentro in Garfagnana, con profondità 15,5 km e una magnitudo di 4.8. L’Appenino centrale ha tremato in particolare nelle zone confinanti delle province di Modena e Lucca, con un epicentro a 10 km da Frassinoro, nel modenese, e a 19 Km da Barga, in Garfagnana.

L’evento è stato “nettamente avvertito” dalla popolazione nella provincia di Lucca. Le località prossime all’epicentro, sottolinea il Dipartimento della Protezione Civile, sono Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Fossandora. Avvertita anche a Genova e nel Levante ligure la scossa di magnitudo 4,8 che ha avuto come epicentro la Garfagnana. Non i registrano danni, mentre numerose sono state le telefonate ai vigili del fuoco e alla polizia municipale.

DATI INGV

Come detto, fra i comuni interessati nei 10 km, dalla scossa di MI 4.8 alle 15 e 45: Barga, Castelnuovo di Garfagnana, Fosciandora, Pieve Fosciana, Villa Collemandina (Lucca).


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi