Economia
Cala la fiducia dei consumatori a febbraio, con l’indice che passa a 114,5 punti dai 118,6 del mese precedente

Istat, fiducia Consumatori in calo

"Il crescente ottimismo delle famiglie andava sostenuto e incentivato con misure dedicate ai cittadini, al commercio, ai consumi, considerando la fiducia come un vero e proprio tesoretto"

Di:

Roma. Cala la fiducia dei consumatori a febbraio, con l’indice che passa a 114,5 punti dai 118,6 del mese precedente e riduzioni per tutte le componenti a partire da quella economica e futura. “Il Governo non ha saputo sfruttare e valorizzare il record della fiducia dei consumatori registrato nei mesi scorsi – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Il crescente ottimismo delle famiglie andava sostenuto e incentivato con misure dedicate ai cittadini, al commercio, ai consumi, considerando la fiducia come un vero e proprio tesoretto. Una occasione persa quindi per l’esecutivo, perché nulla di tutto ciò è stato fatto, e possibili ripercussioni potrebbero registrarsi nei prossimi mesi sul fronte dei consumi, perché minore fiducia equivale ad una minore propensione all’acquisto da parte dei consumatori” – conclude Rienzi.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi