Manfredonia
"Non vogliamo apparire come chi dice sempre no a tutto. Ma questa volta ci sembra proprio che si stia esagerando "

Manfredonia Nuova: “Solarium Acqua di Cristo, come cancellare la nostra memoria storica”

"Molti cittadini di Manfredonia amano l’Acqua di Cristo proprio per la scogliera"

Di:

Manfredonia. ”Non vogliamo apparire come chi dice sempre no a tutto. Ma questa volta ci sembra proprio che si stia esagerando e qualcuno stia volutamente dimenticando l’importanza storica e simbolica che “l’Acqua di Cristo” ha per l’intera cittadinanza. Le generazioni più avanti con gli anni raccontano degli arrivi delle greggi di pecore che venivano portate proprio in quel sito per lavare il vello prima della tosa. Ancora oggi alcuni gruppi religiosi celebrano la cerimonia del Battesimo proprio li ed è da questo che deriva anche il nome del sito.

Molti cittadini di Manfredonia amano l’Acqua di Cristo proprio per la scogliera. Le scogliere nei tratti dei litorali cittadini sono rarissime e dove presenti sono fortemente preservate (vedi Polignano a mare, Leuca, Gallipoli, Zinzulusa, Taranto, etc..). Cosa stiamo facendo? Non siamo assolutamente contro le iniziative imprenditoriali, pensiamo però che, con le stesse, si debbano anche preservare l’ambiente, le tradizioni, le bellezze naturali, la storia e la volontà popolare. Quando le pubbliche Istituzioni gestiscono il patrimonio pubblico in questo modo, non possono sicuramente dire di interpretare la volontà del popolo ed il rispetto della sua storia. La città è stanca di questa gestione “padronale e clientelare” dei beni pubblici. L’immagine “dell’inizio lavori” è traumatizzante per chi ama veramente questa città. I lavori invasivi già iniziati e l’uso del cemento sulla scogliera ci lasciano molto perplessi sulla completa reversibilità dei manufatti ed il ripristino del sito dopo l’estate. E siamo anche preoccupati perché, in questi ultimi vent’anni di amministrazione consociata, la popolazione è stata anestetizzata.

Ma noi non vogliamo cedere al pessimismo e facciamo ancora appello a tutti coloro che hanno a cuore le sorti della nostra città; al Sindaco di Manfredonia perché, avvalendosi dei suoi poteri, verifichi che tutte le autorizzazioni previste siano state rilasciate ed in ogni caso revochi il proprio provvedimento, in seguito ad un riesame delle circostanze di fatto, che rendono inopportuna l’autorizzazione.

Ci rivolgiamo alla Capitaneria del Porto di Manfredonia, che ha finora dimostrato solerzia e puntualità, perché controlli che tutti gli adempimenti previsti per legge siano stati ottemperati e che l’esecuzione dell’opera, già in essere, non violi il rispetto delle norme per le costruzioni costiere.”

(Nota stampa, Manfredonia Nuova – 25.02.2016)



Vota questo articolo:
57

Commenti


  • Browser

    Con la storia non campa nessuno!


  • Manfredonia è passiva

    e chi sa niente. non ci dovevano stare i consiglieri dell’opposizione a denunciare le violenze e dove stanno?


  • ezio

    L’inciviltà non consente di lasciare le spiagge e gli scogli liberi diventerebbe subito un immondezzaio a cielo aperto. Qualcuno vi ha impedito di bivaccare sporcare ed andar via come se fosse tutto normale?


  • Dany

    No, fateli costruire
    costruire, ormai si sta vendendo tutto a privati e …
    Dopo Siponto, Case Marinare, Piazza del Popolo ora questo, non c’è più spazio pubblico ma tutto a vantaggio di commercianti e finti , ma sempre gli stessi, ma che vergogna, una città in mano a loro…


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Vi sta bene massa di caproni e balocchi! Non avete lottato per l’olocausto della scogliera del villaggio, ora beccatevi questo e anche il resto sperando che vi facciano il più grande e spaventoso deposito di Gpl sotto il balcone di casa!


  • Mimmo

    Io abito proprio li..
    Sono cresciuto su quegli scogli
    E vi dico
    Che sono d accordo con il solarium
    E se fosse per me
    Se ci fosse qualche altra proposta gli direi di si…l unico vincolo che darei a tali strutture sarebbe la cura e il decoro anche della parte degli scoglidi libero accesso
    Lo stesso vale per i lidi sul lungomare castello…e lungomare siponto.
    Per il resto manfredonia o forse manfredonia nuova dice a mio parere dice solo e sempre no…
    Ma un progetto valido e attuabile in sei mesi ce l avete prima di dire no????
    Per caso avete fatto pressioni sul comune per ultimare il lungomare acqua di cristo?
    Avete fatto pressioni per risolvere il problema fogna zona lungomare?
    (E altre zone di manfredonia?)
    Per le cacche dei cani ?
    Oramai decoro naturale del lungomare.
    A quanto mi pare no
    Quindi di cosa parliamo se conoscete solo la parola no.
    Buon uso sarebbe il no seguito da fatti concreti e di facile attuazione.
    A me pare che fare politica sia diventato un gioco per scopi personalie non per la comunità. .
    Spero in una vostra contro risposta.
    Grazie.


  • Free

    togliete Manfredonia ai manfredoniani!stiamo distruggendo un paese!ci voglio alberghi e strutture adatte per il turismo non questi sciaccallaggi naturali !che poi altro che turisti,sarà freguentato dai soliti vip scaduti di sto paese !


  • Siete furbi

    Tempo fa commentai sempre in merito al solarium cosi’ :
    Aspetto un intervento di un astraunauta dalla stazione spaziale del ritrovamente di un fossile di rilevanza mondiale sugli scogli”.

    Ci sono andato vicino
    Vi siete ricordati il battesimo dei testimoni di geova che facevano alla sorgente e se bene ricordate vi dissi sempre io che etano gli unici che provvedevano con escavatori a ripulire la sorgente.
    Ma vi siete dimenticati gli zingari che vanno a lavare montagne di panni con detersivi…..


  • Paolo

    Che schifookookkookkooollllllllll


  • ciro

    il movimento 5stelle dove sta’


  • Siete furbi

    Dimenticavo
    I” gruppi religiosi” ovvero testimoni di geova adesso fanno il rito del battesimo silla spiaggia di fronte il castello.
    Sono cattolico ma mi interesso alla mia città.
    Che poi non sono tanto storici sti cenni.
    Basta guardare senza bende e senza interessi.


  • mentalist

    Ma ancora vi scandalizzate ?? Ma finitela per favore, che per 100 anni avete votato sempre gli stessi amministratori che ricambiavano i vostri voti con una mollica di pane e un bicchiere d’acqua. La colpa dello scempio di Manfredonia è solo vostra, l’80% dei votanti…… Mo state zitti almeno.


  • Dany


  • geografo

    Conosco molti turisti che venivano al mare in quel tratto di scogliera, adesso dicono di non avere più la volontà di venirci perché la bellezza del luogo verrà stravolta.
    Si potrebbe mantenere pulito il tratto di scogliera con volontari o socialmente utili, non serve un privato per tenere in ordine il luogo, con questo voglio dire che i residenti devono poter avere i loro spazi senza pagare.


  • matteo

    Non sarebbe corretto mettere nome e cognome,orientamento politico del genio che ha avuto quest’idea?Giusto per potersi “COMPLIMENTARE”e magari un giorno ,poter ricordare a qualcuno; mi sa che siete stati voi,no???


  • fato

    Con la storia si potrebbe vivere e’ che chi di dovuto non e’ capace di valorizzare questo paese che è RICCO DI STORIA, DETTO IN STAMPATELLO PER CHI NON LO COMPRENDE.POI CI SONO PAESINI CHE COL POCO CHE HANNO RICEVONO INCENTIVI E TURISMO DI CONSEGUENZA.BISOGNA PRENDERE ESEMPIO DA ALTRI.PRENDERE IN MANO UN LIBRO VI PESA VERO?!GIA’,E’ PIU’ FACILE DETURPARE L’AMBIENTE CHE INFORMARSI E COSTRUIRE IL BENESSERE COMUNE.


  • enrica

    A Browser: distruggendo quel poco di bello che rimane a Manfredonia campa qualcuno….?!


  • fato

    Poi, perche’. Non fare riti storici con tanto di comparse anche in inverno e pubblicizzare? Riguardo agli scogli invece, fin dai tempi antichi, la sorgente era considerata benefica e curativa e tutt’oggi si va la per rinfrescarsi d’estate.leggete il libro di Antonio Gentile per maggiori informazioni storiche


  • un cittadino

    dopo la scogliera delle case marinaie, cementificheranno anche l’acqua di cristo.

    cosa vi aspettavate?

    hanno visto che siamo un popolo di balenghe e quindi vanno avanti spediti


  • Giusy

    Meglio vedere un lido che una scogliera piena di ratti!è giusto creare attrazioni x una città che non offre niente!


  • lino

    mà fatemi il piacere


  • Scar La Teglia

    Quando ci sono lamentele è giusto fare delle proposte alternative.
    Sostengo che le iniziative private sono l’unica possibilità che abbiamo per creare una città adatta alla fruizione del turismo.
    Se Siponto ora è messa meglio di qualche anno fa lo dobbiamo anche alle iniziative private.
    Diciamocelo francamente, nelle scuole non hanno saputo educare i giovani (uomini di oggi) perchè gli insegnati non erano idonei.
    Ora paghiamone le conseguenze. Vi è mai capitato di incrociare su un piccolo marciapiede due ragazzini e entrambi vimangono a guardarti perché aspettano che ti sposti per strada per consentire a loro il libero passaggio. Questo accade anche a mare alla spiaggia libera mentre nei posti organizzati no, perchè l’interesse privato obbliga a mantenere decoro, ordine e pulizia.
    Manfredonia Nuova siete superati.


  • Mimmo

    Scar La Teglia
    Sono d accordissimo con te
    E aggiungo
    Da quando non si fa piu educazione civica nelle scuole il risultato e nelle nostre strade.


  • Matteo

    è uno scempio ambientale, una colata di cemento sui nostri scogli, avete inquinato gli scogli, la natura si rivolterà contro di voi. Avete tolto la possibilità alle pecorelle di lavarsi. Adesso non si potrà più imboscare nessuno e non potranno più fumarsi le canne sugli scogli. Perchè la capitaneria non và a bloccare i lavori? vedere tutto quel cemento sparso è stato un trauma, non mi riprenderò più.


  • giovanni

    il tempismo di magno è perfetto….arriva quando le cose sono già concluse…SVEGLIA!!!!


  • vergogna

    io ero affezionato alla puzza che si sentiva lì, adesso come farò? andavo anche a fare la pipì liberamente controvento e adesso non potrò più farla, ci state togliendo anche i punti per fare la pipì. Da una vita che andavo a fare la pipì e portavo il mio pastore tedesco a fare le sue cose naturali. Dove sono gli ambientalisti? fare la cacca è una cosa naturale e salutare, adesso la farò a casa vostra.


  • Anarchico

    Siete i soliti criticorosiconi! Tanto poi …….


  • fato

    Strano però che le iniziative vengono proposte sempre dallo stesso partito politico dominante…..sarà un caso…..colate di cemento? Certo, l’ultima attrazione turistica inventata dagli stessi soggetti che da sempre fanno carte …..


  • siponta

    Ricordo il grest della scorsa estate dove —-ha dato sfogo in pubblico……


  • Moralizzatore

    Siete completamente pazzi. Cementificare di nuovo una scogliera cittadina. Non vi è bastato lo scempio del porto turistico? In che condizioni si trova ora quella mega struttura? Pochissime attività aperte e ancora meno barche presenti. E questa sarebbe l’amministrazione che preserva la memoria della città? Perfino quei palazzinari senza morale degli anni 70 che hanno costruito palazzi di 6 piani attaccati al castello non sarebbero arrivati a tanto.


  • giuseppe

    è scandaloso quanto vedo in foto.. dove sta la capitaneria o la guardia di finanza? mi dite come si fanno a ripristinerae i luoghi con quei basamenti in calcestruzzo prefabbricato? è inevitabile un dissesto dell’esistente.. va bene se fosse stato qualcosa di meno grande, più limitato, ma l’impatto mi sembra troppo evidente.. è stata fatta una valutazione d’impatto ambientale? pechè la stessa con il corredo d’immagini non è stata resa pubblica alla cittandinza per un parere.. ma come si fa ad accettare passivamente tutto questo… io non dico che non si devono fare le cose, ma devono essere rese note e condivise dalla popolazione… per me è un ennessimo scempio.. i maggiori flussi turistici si hanno in quei lkuoghi dove meno c’è stata la mano dell’uomo incivile moderno.. fatevi un giro per l’italia che conta… vedrete che che degrado quando questo solarium non avrà risorse…chi ci va a pagare immagino 20 euro al giorno per prendere il sole.. immagino poi sarà tutto di legno..e la manutenzione chi la farà se la struttura non sarà redditizia.. ve lo immaginate voi un manfredoniano che va lì a pagare uno stagionale? ma neanche se lo vedo.. poveri noi!!!!


  • giuseppe

    quel tratto di costa è dei manfredoniani, di quelle famiglie anche anziani che lì da decenni vanno a bagnarsi i piedi come mio nonno faceva… ribellatevi fate le barricate…


  • Ector Harrande Moya

    Polignano a mare, splendida scogliera, a tratti occupata da strutture turistiche, che offrono servizi, facilitano l’accesso a mare e in alcuni tratti pianeggianti hanno messo pure la sabbia decine di giovani al lavoro. Poi c’e scogliera libera per gli amanti del “free climbing”.
    Isole tremiti, cala dei benedittini, ci si arriva dopo iun lungo e ripido sterrato, solarium in legno per due lettini e un ombrellone, qualche gioco per bambini, e un noleggiatore, scale per accedere al mare dieci metri di isole 100 alberghi in più di noi parco nazionale. Rimini un lido accanto all’altro per km. Vieste fino a 20 annifa cannucce e paludi senza acqua e fogna, poi i privati hanno trasformato quegli appezzamenti maleodoranti in strutture balneari, villaggi, discoteche, sfruttando il lungomare che l’amministrazione gli fornì (lungomare Mattei) l’anno scorso tra i posti piu visitati. Barriera corallina, estrema tutela del territorio, eppure villaggi e palafitte nel mare. Salento campeggi e strutture balneari dovunque, potrei continuare cosi per tutti i posti che ho conodsciuto ma non voglio annoiarvi.
    Manfredonia degrado, abbando, immondizia, paludi, fetore, ci vuole coraggio a dire quello che dite. Io sono nato e cresciuto sugli scogli, il problema e che tra un po’ ci muoio pure… di fame. Mi viene da chiedere ma noi manfredoniani, abbiamo deciso cosa vogliamo fare da grandi? Le critiche che non propongono alternative valide, sono solo polemiche inutili e sterili.


  • Temporanei o Permanenti i blocchetti di cemento??

    questo sarebbe una cosa temporanea?blocchetti con cemento sulla scogliera?quindi li tolgono e li rimettono ogni estate?? a me fanno ridere le autorizzazioni fasulle che vengono rilasciate,ma la Capitaneria di Porto cosa vigila?? solo le auto sul porto??e gli scempi sullo scoglio nessuno controlla??


  • Moralizzatore

    Ector Harrande Moya ma cosa stai scrivendo? In città civili i centri storici sono curati, così come il decoro delle spiagge. Se i cittadini manfredoniani sono incivili così come l’amministrazione cittadina latita nel tenere la città in condizione accettabili è colpa loro e non è certo una struttura di cemento che doveva essere di legno smontabile totalmente a cambiare la situazione. Questa è speculazione da parte di pochi privati e non certo per l’interesse generale. In Salento ci sono km di spiaggia gratis, da noi il mare si fa fatica a vederlo a causa della quantità spropositata di porti inutili.


  • la pecorella

    Tonnellate di cemento all’acqua di cristo dove mio nonno si fumava la pipa quando era giovane. Io andavo con palmina a sbollire i miei spiriti. Ci state togliendo anche i posti per stare un pò da soli con palmina. Meno male che c’è manfredonia nuova che si ricorda delle pecore. Adesso sono tutte al parco. Protestiamo tutti e facciamo un monumento alle pecorelle che si lavano. Magno le pecorelle sono con te.


  • siponta

    Le pecorelle sono bianche e non si sporcano il pelo.voi potete dire la stessa cosa?


  • stella del nord

    Quand je bell a spart ce je a megghija part


  • Teseo col filo

    DOVE ANDREMO A FARCI IL BAGNO GRATIS ?
    Pian piano ci state rubando cio” che ci appartiene da sempre .
    Non conosco il progetto ma già a vedere quei numerosi blocchetti
    di cemento deduco un ulteriore scempio paesaggistico e un “altra
    grave offesa all “estetica che era presente in quel particolare e prezioso
    tratto di scogliera .


  • antonella

    Caro MAGNO, browser ha ragione, come scar la teglia, questa è gente che non mangia con la cultura, non mangia con la storia, non mangia con il rispetto, non mangia con la dignità, queste ‘ persone’ hanno una fame atavica tale che si mangerebbero qualunque cosa, sassi della scogliera compresi, capisci perché sono tutti così ben torniti, mangiano sempre e comunque, è l’ unico lavoro che gli è proprio e che gli riesce benissimo, altro non sanno fare, sanno solo mangiare, questo gli è stato insegnato e questo sanno essere, MANGIARE.


  • Manfredi

    Non ci vuole tanto a capire l’inciucio tra .chi negli ultimi anni apre ristoranti, lidi anche dove la legge non lo permette. La cosa più scandalosa è che anche dove sono stati posti sigilli giudiziari, alla fine sono stati ritirati e hanno raggiunto il loro scopo .L’ amministrazione non fa di certo gli interessi di noi cittadini . Basta vedere tutte le aree verdi e le strade in che stato sono ridotte.Credo che un normale cittadino se volesse fare tutto questo avrebbe avuto le gambe legate. Un grazie sincero va a tutti coloro i quali contribuiscono a tutto questo ,e voglio ricordare che un giudice giusto un giorno farà pagare loro la giusta pena:”DIO”.


  • matteo

    La capitaneria e tempestiva solo a fare le multe…………………..Forse erano in cerca del l’onda anomala.


  • AZ

    QUI “–” CI COVA….


  • Moralizzatore

    Aggiungo inoltre che pur votando il M5S devo criticare il loro completo silenzio in questa squallida vicenda. Ricordatevi che tra le 5 c’è anche la stella dell’ecologia. In più devo far notare a coloro che tirano fuori pontili e strutture di “Rimini, Riccione e Polignano” che lì non c’è l’intera costa cementificata e abbandonata con porti turistici piccoli e grandi, porti industriali semi inutilizzati e porti per pescherecci in condizioni di degrado ma km di costa liberi. Da noi bisogna fuggire a Mattinata o Vieste e essere costretti a pagare il pedaggio a parcheggi non sempre regolari. Nelle vere città turistiche gli spazi liberi non sono dei piccoli fazzoletti dove la gente affoga nella calca o è costretta a sentire la puzza delle fogne. Questa struttura renderà la calca ancora più fitta visto che il mare è un diritto e non una tassa che non tutti hanno la possibilità di pagare. Per non parlare della costa diventata una palude grazie alle ennesime trovate “geniali” della nostra amministrazione. E voi mi parlate di turismo? Come fa a essere “smontabile” una struttura di cemento armato fissata negli scogli?


  • BARBAROSSA

    Concessioni all’acqua di Cristo, stabilimenti sul viale di siponto dati sempre “ALLA STESSA ” ma con presta nomi e nessuno parla. Vorrei sapere un solo giovane che vorrebbe fare una cosa del genere a Manfreedonia se l’autorizzano? Siamo al meridione,. L’unica speranza è la capitaneria di porto e la magistratura. Per il resto a loro tutto è permesso.


  • Giuseppe

    Il prossimo scempio sara’ il deposito di gas


  • una delusione!!

    Voglio un solarium naturale di scogliera senza pagare qualcuno , ciò porta il turista naturalistico e ambientalistico senza creare piattaforma smontabile ( ma fasulli!!)

  • Vi state preoccupando tutti,ma ki ve lo fa fare,tra un pò arriverà il deposito e i manfredoniani stessi andranno via da qui..ki avrà il coraggio di stare in questo paese con la puzza ke ci sarà ogni giorno,puzza di marcio xke il gas questa sarà una puzza nauseabonda io sto già facendo le valige…altro ke solarium e porto turistico,x la cronaca io ho vissuto vicina a luoghi con queste industrie la puzza e troppa..povera città mia…

  • Secondo me a Manfredonia la popolazione no ha le palle per difendere la citta come la nostra amministezione che sono i primis a mangiarci sopra tra poco cstruiranno qualche palazzina abusiva sul comune e nessuno d’ira niente

  • Come voi Manfredoniani sapete bene sono sempre i soliti stanno distruggendo la nostra scogliera con la politica che mangia sopra allora io dico andassero a Mattinataaaaaaaaaaaaaaa

  • Gtazie alla capitaneria di porto


  • Angela

    Per Hector MOIRA…Polignano a Mare non tirarla nemmeno in ballo perchè dimostri proprio di esserci andato da ubricaco a visitarla! Pensi di poterla confrontare con Manfredonia?
    Un paio di mesi fa mi vennero a trovare proprio dei miei amici di Polignano.
    Li ho portati per il Corso e mi sono quasi vergognata di dover spiegare che noi non abbiamo più un centro storico.
    Poi siamo scesi per il lungomare e hanno visto la Statua,il fossato del castello sporco,il lungomare con lo stock di mattonelle del gabinetto.
    Ho cercato di spiegargli che chi lo ha progettato si era ispirato a Barcellona ma mi guardavano male e allora mi sono fermata.Poi ci siamo messi in macchina e siamo andati al porto turistico.Ed erano inorriditi.
    Sai qual’è l’unico pregio che hanno trovato in Manfredonia?
    Che il corso era pieno di gente!
    NO ENERGAS-NO SOLARIUM
    Vogliono sistemare e tenere riguardata la scogliera acqua di Cristo?
    Però deve rimanere pubblica!!!!!


  • armatore

    signora angela, a polignano se lo sognano un porto turistico come il nostro


  • Occhiaperti

    Ambientalisti??? Dove siete????
    Capacissimi di vendersi anche le sottana della nonna per una promessa elettorale…..che pena…..che vergogna….
    Comunque dipende da noi, che nessuno ci vada e così se li tengono tutti sulla panza….che rimarrà vuota….


  • apemiki

    A coloro che hanno scritto voglio ricordare per esattezza storica che i Cristiani Evangelici di Manfredonia sono coloro che nel corso degli anni, almeno dal 1950, hanno svolto i battesimi nelle splendide acque del mare dell’Acqua di Cristo e non i Testimoni della Torre di Guardia (più conosciuti come Testimoni Geova). E questo in genere nel mese di agosto di ogni anno. E tale località è divenuta rinomata per tutti i Cristiani Evangelici d’Italia per avere offerto uno splendido scenario per i battesimi cristiani. Grazie.


  • stelle e stelline

    stelline ci siete? che state a fa? il gioco del nascondino?


  • stella del nord

    Non vi preoccupate che la risposta viene , quando memo ve lo aspettate.alla prossima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This