Foggia
In Capitanata, come nel resto della Puglia, l'agricoltura – oltre alla sua valenza di rilievo per il paesaggio e le tradizioni rurali – riveste un ruolo rilevante nel sistema economico

Al via 67^ Fiera agricoltura e zootecnia di Foggia

L’Assemblea dei Sindaci della Capitanata, convocata per la giornata inaugurale, conferirà inoltre ulteriore prestigio all’avvio della rassegna agrozootecnica

Di:

Foggia. Aprirà i battenti mercoledì 27 aprile p.v. alle ore 10:00 la 67a Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia. All’incontro con le istituzioni locali, le organizzazioni di categoria ed il mondo dell’informazione interverranno l’Assessore alle Risorse Agroalimentari, Leonardo di Gioia e l’Assessore Regionale al Bilancio, Raffaele Piemontese, a conferma e testimonianza della rafforzata e fattiva collaborazione tra Regione Puglia e Fiera di Foggia, finalizzata a valorizzare il ruolo che l’ente fieristico dauno può svolgere nell’interesse dell’economia del territorio e del sistema Puglia nel suo complesso. Gli interventi dell’autorevoli rappresentanti del governo regionale saranno preceduti dai saluti ai convenuti di: Giovanni Vitofrancesco, Commissario Straordinario Fiera di Foggia; Franco Landella, Sindaco di Foggia; Francesco Miglio, Presidente della Provincia di Foggia; Fabio Porreca, Presidente Camera di Commercio di Foggia.

L’Assemblea dei Sindaci della Capitanata, convocata per la giornata inaugurale, conferirà inoltre ulteriore prestigio all’avvio della rassegna agrozootecnica più importante del Mezzogiorno: quella del 2016 è infatti un’edizione particolarmente attesa da espositori e operatori, soprattutto per la coincidenza con l’avvio della nuova programmazione regionale cofinanziata, alla quale fa da cornice un andamento stagionale favorevole che sta creando i migliori presupposti per la corrente annata agraria. La presentazione delle nuove prospettive per il comparto agricolo rafforzano dunque il ruolo storico della Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia quale sede privilegiata per il confronto, l’approfondimento, l’informazione e la divulgazione tecnico-scientifica, coniugando come sempre tradizione ed innovazione, in efficace sintesi con il momento espositivo rappresentato da saloni e padiglioni specializzati dedicati ai diversi comparti e filiere che ne fanno il punto di riferimento per il trasferimento dell’innovazione e della conoscenza. La Fiera di Foggia si conferma così fattore propulsivo per i processi di internazionalizzazione delle imprese, impegnate a cogliere segnali di ripresa e nuove opportunità nella loro interlocuzione commerciale con tutti i principali mercati.

In Capitanata, come nel resto della Puglia, l’agricoltura – oltre alla sua valenza di rilievo per il paesaggio e le tradizioni rurali – riveste infatti un ruolo rilevante nel sistema economico per il suo contributo alla formazione del prodotto interno lordo ed all’occupazione, come peraltro attestano i primati produttivi in ambito nazionale per molteplici comparti, dall’olivicoltura alla cerealicoltura, dalla viticoltura all’orticoltura. Una leadership produttiva valorizzata anche dal riconoscimento e dalla tutela dei livelli di qualità e tipicità con marchi di denominazione di origine che interessano gran parte del territorio. La 67a Fiera Internazionale dell’Agricoltura e della Zootecnia sarà aperta tutti i giorni con orario continuato ed ingresso gratuito dalle ore 9 alle 21,30.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This