FoggiaManfredoniaPolitica
"Chi tra noi tre candidati alle primarie Pd è più simile a Macron? Nessuno"

Emiliano “Se vinco le primarie non mi dimetto da Governatore”


Di:

Bari. “Se vinco le primarie Pd non mi dimetto assolutamente da Governatore della Puglia, sono stato eletto direttamente dal popolo ed è la mia funzione istituzionale”. Lo dice Michele Emiliano, governatore della Puglia e candidato alle primarie del Pd, oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Geppi Cucciari e da Giorgio Lauro.

“Chi tra noi tre candidati alle primarie Pd è più simile a Macron? Nessuno. Io e Orlando non abbiamo nulla di centrista, Renzi è un centrista che non deve apparire tale perché deve mostrare di esser capace di rappresentare anche la sinistra. E per questo gira col trolley e con Martina, che sono le sue due dotazioni”. Lo dice Michele Emiliano, governatore della Puglia e candidato alle primarie del Pd, oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Geppi Cucciari e da Giorgio Lauro. Chi dovrebbe esser l’elemento di sinistra, il trolley o Martina? “Dovrebbe esser
Martina”. Cosa farà prima delle votazioni del 30 aprile? “ Nei prossimi giorni parlerò in piazza, una cosa che non tutti i candidati possono permettersi”. Orlando può farlo? “Lui ci prova, è un gentiluomo ma anche un professionista della politica che si è pentito tardivamente di aver fatto parte del governo Renzi”. Renzi non può parlare in piazza? “Secondo me – ha detto Emiliano a Rai Radio1 -avrebbe più problemi, scatena istinti negativi e questo mi dispiace”. Chi differenze vede tra Renzi e Orlando? “Sono due professionisti della politica, che vivono da sempre di politica e che devono continuare a vivere di politica, essendo molto giovani. Per l’Italia sono tutti e due molto pericolosi, perché dovranno continuare a rilanciare continuamente, non potranno fermarsi. Mettersi a lavorare, d’altra parte, non è una cosa semplice..” Se dovesse scegliere, chi voterebbe tra i due? “Orlando”, ha concluso a Un Giorno da Pecora Emiliano.

*PD, EMILIANO: SE VINCO PRIMARIE ED ELEZIONI INDICHERO’ GENTILONI BIS. PENSABILE GOVERNO PD-M5S*
“Se vincerò le primarie del Pd dico che il premier Gentiloni può andare tranquillo fino a febbraio e dico che lui sarebbe un ottimo presidente del Consiglio anche per la prossima volta”. Lo dice Michele Emiliano, governatore della Puglia e candidato alle primarie del Pd, oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Geppi Cucciari e da Giorgio Lauro. Quindi se lei vincesse le primarie del Pd, un giorno a Mattarella potrebbe fare il nome di Gentiloni? “Si, esatto, è uno dei nomi che farei più volentieri. Lui è un uomo che starebbe bene a Renzi ma è un
uomo della Repubblica”. E con chi farebbe alleanze, con Beppe Grillo o con Silvio Berlusconi? “E’ notorio che io ho un legame culturale molto forte con l’elettorato del M5S, che noi abbiamo perso. Io sono uno che crede alla partecipazione diretta dei cittadini”. Crede dunque che un governo PD-M5S sarebbe pensabile? “Credo sia pensabile, in una situazione di assoluta emergenza, presentare dei punti essenziali di governo e condividerli con le altre forze politiche in uno schema non di larghe intese ma di un governo di solidarietà nazionale, di emergenza nazionale”, ha spiegato Emiliano a Rai Radio1.

*PD, EMILIANO: IL 25% SAREBBE UN SUCCESSO, SAREBBE BELLO RENZI SOTTO IL 50%*
“Quanto spero di prendere alle primarie Pd? In questa fase preliminare sarebbe bello se Renzi rimanesse sotto il 50% e il resto fosse diviso equamente tra me e Orlando”. Così Michele Emiliano, governatore della Puglia e candidato alle primarie del Pd, oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Geppi Cucciari e da Giorgio Lauro. Prendere il 25% sarebbe un successo? “Si, sarebbe un successo per la comunità Pd, perché Renzi capirebbe di far parte di una squadra e di non esser un giocatore solo. La politica è uno sport di squadra, come il calcio, Renzi
invece pensa di giocare a tennis o di fare la canoa singola”. E se prendesse il 10% sarebbe una delusione? “No – ha detto a Un Giorno da Pecora Emiliano – tutto quello che viene nelle condizioni in cui mi sono trovato è un successo dal mio punto di vista”.

Emiliano “Se vinco le primarie non mi dimetto da Governatore” ultima modifica: 2017-04-25T20:34:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Deluso a 5 stelle

    Lo stesso errore di renzi quando fu nominato presidente……un motivo in più per non votarlo……già si sta facendo notare con il profondo impegno nel portare avanti il programma di governo regionale…..avviso a tutti quelli che avevano intenzione di votarlo o che hanno pensato di farlo anche se non appartenuti al PD, giusto motivo quest’ultimo x stare a casa.
    Emiliano come renzi


  • Dario

    C’è lo aspettavamo caro emiliano……non hai lasciato la magistratura ,non lascerai la carica da governatore e vuoi vincere anche le primarie del PD …..ma mi faccia il piacere…..
    Comunque complimenti per la coerenza del movimento Manfredonia nuova che alla fine stiamo capendo che “tanto nuova non È”


  • ex pd

    questo e peggio di renzi,forse percaso lui non e mesteriante della politica? e poi non mi piace come si pone,non avevo intenzione di andare ha votare però adesso ci vado e voto renzi,anzi votiamo renzi,i voti sono 25


  • ricciric

    Povera —-in cerca di assoluzioni facili, prova invece a fare come fa tutta la gente davvero onesta, che si dimette dagli incarichi pubblici se accusata dai magistrati per corruzione e peculato, anziche —————-


  • Le cene più emozionanti sono quelle segrete e con il botto finale.

    Molti utenti iscritti al ruolo stanno ricevendo le bollette della spazzatura e sono molto incazzati..


  • I G O R il ricercato

    Io voto Orlando!


  • Alice

    #Emilianopremier

  • speriamo che vinci le primarie così va via dalla regione puglia che è allo sbando completo da quando c’è questo non competente governatore.


  • ---------------

    Ma il ministro orlando sa che riccardi suo delegato, è accusato di ………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi