Manfredonia
Sul posto gli agenti della Polizia municipale

Manfredonia, incidente sulla SS89: tamponamento vicino San Leonardo (foto)

Non risultano feriti gravi


Di:

Manfredonia. UN incidente stradale è avvenuto in serata – verso le ore 19 – nei pressi dell’Abbazia di San Leonardo in Lama Volara, lungo la Strada Statale 89 Foggia – Manfredonia. Come confermato dal Comando della Polizia municipale di Manfredonia, c’è stato un tamponamento tra due autovetture. Non risultano feriti gravi. Sul posto gli agenti della Polizia municipale per la gestione del traffico e la sicurezza stradale.

Solo qualche giorno fa, 23 aprile 2017, all’uscita dell’Abbazia di San Leonardo in Lama Volara, al km 175,800, c’è stato un tragico incidente stradale, con un uomo e una donna – marito e moglie, di circa 70 anni – investiti mortalmente da un’autovettura, dal centro sipontino diretta verso il capoluogo dauno. Domani, mercoledì 26 aprile 2017, si svolgeranno i funerali nella Chiesa Cattedrale di Manfredonia.

FOTOGALLERY 25.04.2017

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata

Manfredonia, incidente sulla SS89: tamponamento vicino San Leonardo (foto) ultima modifica: 2017-04-25T20:45:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Osservatore

    A prescindere da questo incidente, posso dire che ha Manfredonia tutti e tutte guidano con il cellulare sia in città che fuori e spesso anche la cintura di sicurezza è un opzional..non temono nessuno tanto che anche quando ci sono pattuglie di polizia e vigili mica si staccano dal cellulare.


  • Alias

    BISOGNA FARE UN’ALTRA ENTRATA PER L’ABBAZIA DI SAN LEONARDO. MAGARI UNA STRADINA CHE PARTA DALLA CURVA IN ALTO DOVE C’E’ UNO SPAZIO DI SOSTA.
    COSI’ FACENDO I VISITATORI NON DOVRANNO INTRALCIARE, POSTEGGIARE O ATTRAVERSARE LA STRADA STATALE


  • Squalo

    A questo cervellone che ha deciso di fare un parcheggio di fronte all’abbazia doveva fare anche un ponte sopraelevato per il transito pedonale ” hai capito CERVELLO “


  • Michele

    Non é ammissibile che si possa autorizzare una manifestazione presso l’Abbazia di San Leonardo e non si preveda un servizio di sicurezza per chi vi partecipa. Perché non c’era nessuno a regolare il traffico? Queste tragiche scomparse sono COLPA GRAVE di qualcuno che non ha fatto il proprio dovere (naturalmente si fa riferimento ad un precedente articolo,ndr)


  • Luigi

    Tutte queste cose accadono perché a Manfredonia quando si fa qualcosa lo si fa senza cervello e senza il senso di poi perché come hanno speso tempo e soldi x aggiustare, giustamente la basilica di San Leonardo, dovevano pensarci prima a fare un ponte sopraelevato, solo per pedoni, invece di attraversare la strada, tanto a piedi che con le auto, azioni entrambi vietate dal C.d.S….Capre…


  • Maria

    Non si tratta di regolare il traffico che rende difficile a tutte le forze di polizia considerata la strada dove si percorre ad alta velocità, ma si tratta come di metterlà in sicurezza come dice Luigi


  • Angel48190

    Ma è sempre la velocità la causa il che se ne dica..


  • svolta

    Sulle strade si può correre nei limiti consentiti. Quello che non è consentito è l’attraversamento pedonale in particolare sulle strade statali, a meno che non siano regolamentati dalla presenza di Funzionari addetti al traffico e/o mezzi semaforici. Nel caso specifico, si ritorna a dire che utile sarebbe stato, in quanto prevedibile, che in un sito di tale importanza, in concomitanza dei lavori di ristrutturazione si sarebbe dovuto progettare anche zone di sosta/parcheggio, e da qui un camminamento “pedonale” sicuro per raggiungere la stessa abbazia in quanto prospiciente la strada statale.
    Molte volte si è assistito a Pullman che parcheggiavano nei pressi della chiesa, lungo il margine del recinto che costeggia la strada…. che a mio modo di vedere rappresenta già di per se una situazione di pericolo.
    Non voglio addossare colpe ad alcuno ma se vi sono organismi preposti alla sicurezza stradale questi dovevano essere interpellati ed intervenire mettendo in atto tutti gli accorgimenti possibili atti a permettere quanto accaduto e che molto probabilmente accadrà in futuro se non si faranno opere strutturali idonei a non permettere comportamenti non conformi in tale specificità sia da parte di automobilisti che di pedoni.


  • ilproletario

    All’ora dell’investimento non c’era nessun vigile a regolare il traffico per la semplice ragione che…… avevano terminato il loro turno di servizio, avevano “”smontato”, ce ievene jute a reteré!!!


  • Lettore

    oggi altro incidente zona Amendola..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi