Foggia
Aperte le vendite dei tagliandi per la semifinale di ritorno

Foggia – Lecce, assalto alle rivendite fin dall’alba

Il via libera alla vendita dei tagliandi è stato poi posticipato alle ore 16

Di:

Foggia. Come già per il match contro l’Alessandria, è febbre playoff per Foggia – Lecce. Aperte le vendite dei tagliandi per la semifinale di ritorno (calcio d’inizio domenica 29 maggio alle 20:45), valida per il mini-torneo che il prossimo 12 giugno garantirà alla vincente l’accesso diretto alla B, i punti rivendita Bookingshow sono stati letteralmente presi d’assalto dai sostenitori rossoneri. Dopo aver dedicato la prima giornata e mezzo di vendita agli abbonati, che hanno potuto esercitare il proprio diritto di prelazione entro la serata di ieri, 24 maggio, il via all’acquisto libero dei tagliandi era atteso per la mattinata odierna, come già successo per i quarti di finale. Durante la notte, dunque, in molti a Foggia hanno già iniziato ad accalcarsi all’esterno delle rivendite autorizzate, dimostrando ancora una volta quanta sia la voglia dei tifosi di tutta la provincia di spingere i Satanelli lungo il difficile percorso verso il tanto agognato obiettivo finale. Il via libera alla vendita dei tagliandi è stato poi posticipato alle ore 16, con il sito di Bookingshow che è risultato a lungo addirittura bloccato a causa dei numerosi utenti che hanno effettuato l’accesso.

Alla situazione attuale (ore 20:45), risulta possibile l’acquisto di una manciata di biglietti tramite lo stesso sito internet del rivenditore ufficiale, con le due Curve e la Tribuna Est che appaiono quasi “sold out”; la speranza di essere presenti dal vivo allo “Zaccheria” potrebbe però non essere definitivamente spenta per i tifosi: a quanto pare, all’apertura delle vendite, non sarebbe risultato possibile acquistare il tagliando per alcuni settori della Tribuna Ovest, i quali potrebbero essere messi dunque a disposizione in un secondo momento.

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato Quotidiano.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati