Cronaca
La carovana, proveniente da Pescara, sarà accolta a Foggia da un gruppo di bikers foggiani

A Foggia ‘Route 21 – Chromosome on the road’

Alle 17.30 nello slargo davanti a Palazzo di Città, è in programma l’incontro con il sindaco di Foggia, Franco Landella

Di:

Foggia – Domani, 25 giugno, farà tappa a Foggia, la manifestazione motoristica intitolata “Route 21 – Chromosome on the road”. Si tratta di un tour nazionale organizzato dall’ANIEP (Associazione Nazionale per la promozione e la difesa dei diritti delle persone disabili) che tocca 35 città italiane.

Un appassionante giro d’Italia in Harley Davidson, grazie al quale, Gian Piero Papasodero, architetto romano, biker per passione, porta a visitare tutte queste città, con un “truck” –le moto con tre gradi pneumatici molto in voga negli Stati Uniti- ed altre moto, sei amici diversamente abili, che si alternano assieme a lui in sella durante le 6 settimane di viaggio.

Nelle varie città, il gruppo viene accolto dai rappresentanti istituzionali, dalle associazioni di volontariato che operano con i diversamente abili e dai gruppi motociclistici locali. La carovana, proveniente da Pescara, sarà accolta a Foggia da un gruppo di bikers foggiani, composto da Mario Ficco, Angelo Americo, Matteo Tomaiuolo, Massimo Cancellaro, Francesco Dascanio, Carlo Bruno, Raffaele Vespa, ed accompagnata nelle strade cittadine.

Alle 17.30 nello slargo davanti a Palazzo di Città, è in programma l’incontro con il sindaco di Foggia, Franco Landella, che consegnerà ai partecipanti un ricordo della tappa foggiana. La sera è in programma una festa dedicata alla carovana della “Route 21”, che si terrà presso lo “Sherwood chiosco bikers”, in Viale Michelangelo, all’incrocio con Piazza Padre Pio. I bikers pernotteranno a Foggia e ripartiranno il giorno dopo per la tappa che porta a Lecce, ancora accompagnati per un lungo tratto di strada dalla delegazione foggiana.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi