Manfredonia
Nota stampa

Magno replica: enciclica papale, un appello che spacca le coscienze

"Nel dare il suo amorevole e forte impulso ad un rinnovamento morale di tutti gli uomini, il papa è ben consapevole dei messaggi che provengono dalle visioni della decrescita"


Di:

”Caro Direttore, mi permetto d’inviarLe una sorta di sintesi dell’ultima enciclica papale, affinché ognuno abbia la possibilità, anche chi non ha molto tempo per gustarla tutta, di interrogarsi su cosa abbia voluto dire papa Francesco, esponendo la situazione mondiale e segnalando i più adeguati rimedi atti a farci uscire dalle tante crisi: finanziaria, economica, politica, ambientale, etica e della coesistenza pacifica. Nel dare il suo amorevole e forte impulso ad un rinnovamento morale di tutti gli uomini, il papa è ben consapevole dei messaggi che provengono dalle visioni della decrescita, dell’austerità, della psicoanalisi e dell’economia della liberazione, che pongono al centro l’uomo, molto prima degli interesse speculativi del capitalismo”.

ALLEGATI
”Un appello che spacca le coscienze”

(Italo Magno, Manfredonia 25 giugno 2015)

Magno replica: enciclica papale, un appello che spacca le coscienze ultima modifica: 2015-06-25T16:51:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • svolta

    Encomiabile sunto e spunto di tante riflessioni che questo Papa lancia alle menti “buone”.
    Purtroppo si può dire che tale situazione è come l’opposizione del bianco al nero, del bene al male e così via….
    Tutto quanto detto sarà a breve, se non già in atto un enorme contrasto tra quei popoli che da subito avranno sulla testa i nefasti efftti climatici, e mi viene in mente la prima cosa quella “umile e casta”, che attualemnte ancora viene scialaquata senza alcun criterio di parsimonia…essa a breve sarà fonte di guerre se già non lo è.
    Quindi, uomo, incomincia a riflettere già da oggi sulle tue pratiche quotidiane, non ti si chiedono sacrifici immani ma solo buone pratiche/regole. Tale invito è rivolto ai decisori delle scelte politiche affinchè attuino tutte quegli accorgimenti che tutelino quanto più possibile il creato, e la salvaguardia della nostra sola ed unica madre, la terra, che gli antichi, non a caso chiamarono “GAIA… GIOIOSA”


  • Tonina

    Di cosa parli !!!!!!!! Tu cosa ne sai di Dio, di Papa Francesco e della chiesa . Non sono argomenti per te .


  • Il vescovoconte

    Il prof. Magno sopperisce alla mancanza di contributi di pensiero da parte del clero locale circa le varie e gravi problematiche della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi