ManfredoniaZapponeta
A cura dei Carabinieri

Omicidio stradale sulla Zapponeta – Manfredonia: arrestato 46enne

Sottoposto ad immediati esami tossicologici, è risultato positivo a sostanza stupefacente del tipo cocaina

Di:

Manfredonia/Zapponeta. I Carabinieri della Stazione di Zapponeta hanno tratto in arresto per il reato di omicidio stradale e guida sotto l’influenza di sostanza stupefacente Pasquale Vurro, 46enne commerciante di Barletta. L’uomo, in provincia di Foggia per trascorrere alcuni giorni di vacanza, intorno alle 21 di ieri sera, alla guida della propria autovettura Peugeot Partner insieme alla moglie, nel percorrere la strada provinciale 141 verso Zapponeta, al Km 13 in località “Ippocampo”, investiva mortalmente Affinita Angelo, 47enne originario della provincia di Caserta ed attualmente dimorante a Zapponeta per ragioni di lavoro, che stava percorrendo a piedi il ciglio della strada. Vurro Pasquale, sottoposto ad immediati esami tossicologici, è risultato positivo a sostanza stupefacente del tipo cocaina. Lo stesso è stato associato nel carcere di Foggia.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Manfredonia capitale europea del Gpl (60 milioni di litri)

    La strada della morte mentre la statale 89 si appresta a diventare la strada dell’inferno!

  • Buttare la chiave della cella


  • Nicola

    Se i lavori all’altezza del km 13 fossero proseguiti non sarebbe successo nulla!Gran parte della responsabilità di questa ulteriore morte va alla provincia che per 10 km di strada da mettere in sicurezza sta impiegando 10 anni!
    Qualcuno ai vertici si deve fare l’esame di coscienza!
    Giusto che l’autista è stato arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati