Foggia
"Sarebbe auspicabile che anche Lucera si esprimesse sul tema, essendo l'avamposto dauno verso il Molise"

Amodeo: adesione Comune Apricena al progetto Moldaunia

"Oltretutto, il passaggio del territorio dauno dall'attuale giurisdizione regionale pugliese a quella molisana,costituisce un’operazione di perequazione territoriale e demografica tra due regioni"


Di:

Apricena – ‘CON viva e profonda soddisfazione Vi comunico che anche il Comune di Apricena ha deliberato l’adesione al progetto MOLDAUNIA, col la richiesta del relativo referendum
consultivo. La delibera n. 32 approvata il 1° luglio é riportata sul sito: www.moldaunia.it. Sarebbe auspicabile che anche Lucera si esprimesse sul tema, essendo l’avamposto dauno verso il Molise”.

Lo precisa il sig. Gennaro Amodeo del Progetto Moldaunia.http://www.statoquotidiano.it/wp-admin/edit-comments.php

FOCUS. ”Il progetto “MOLDAUNIA” è un progetto di autonomia che, per limitarci alla storia recente, risale alla fase costituente (1946) della repubblica italiana, quando ben più illustri predecessori foggiani intravedendo la necessità di un’amministrazione autonoma della Daunia rispetto alle altre etnie pugliesi, reclamarono il diritto all’autonomia regionale della stessa, da sola od in aggregazione al Molise, al quale era legata da affinità etnico-culturali e socio-economiche, cementate in oltre 4 secoli di transumanza. Se tale richiesta era opportuna in vigenza del sistema centralista, oggi, con l’approvazione del sistema federalista regionale (legge n. 3/2001), che investe le regioni di autonomia legislativa, finanziaria ed amministrativa, tale richiesta diventa addirittura vitale, in quanto gli interessi di sviluppo infrastrutturale e quindi socio–economico della Daunia confliggono manifestamente con quelli della Murgia e del Salento.

Oltretutto, il passaggio del territorio dauno dall’attuale giurisdizione regionale pugliese a quella molisana,costituisce un’operazione di perequazione territoriale e demografica tra due regioni: la PUGLIA, molto grande (popolazione di 4.020.707 abitanti su una superficie di kmq 19.357), ed il MOLISE, la regione più piccola d’Italia a statuto ordinario (popolazione di 320.601 abitanti su una superficie di kmq 4.438), coronando un antico anelito della Daunia, oggi più che mai vivo nell’animo della sua popolazione”.

Redazione Stato

Amodeo: adesione Comune Apricena al progetto Moldaunia ultima modifica: 2015-07-25T13:51:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • michela

    ancora ha perdere tempo con questo progetto, ma non capirete mai che le divisioni non servono a niente!!!
    io sono pugliese e sono fiera di esserlo e non voglio diventare moldaunio o come come vi pare a voi, se volete cambiare iniziate a cambiare piccole cose, anche aiutare una vecchietta ad attraversare la strada fa la differenza,
    io non voglio cambiare regione per qualche beneficio, ma se volete iniziate a pensare che siamo tutti europei, l’unione fa la forza non credete, abbiamo storia in comune e altre cose come la moldaunia 😉 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This