GarganoManfredonia
L'anteprima di Agostino Del Vecchio

Wonder Woman: ecco il primo trailer italiano. Il legame con il Gargano

L'uscita del film è prevista per l'estate 2017

Di:

Roma. DAL Comic Con di San Diego arriva il primo trailer di “Wonder Woman” di Patty Jenkins, con Gal Gadot nei panni della celebre supereroina della DC Comics. L’uscita del film è prevista per l’estate 2017. Tra gli interpreti Chris Pine, Connie Nielson, Robin Wright e David Thewlis.

————————-
Prima immagine ufficiale “Wonder Woman”: sullo sfondo il Gargano (25.03.2016)
Roma. I faraglioni del Gargano quale sfondo della prima immagine esclusiva di “Wonder Woman” del regista Patty Jenkins. Il film illustrerà la trasformazione della giovane principessa Diana nella “più grande donna guerriera di tutti i tempi”.

Protagonista del film “Wonder Woman” è Gal Gadot, presente in questi giorni nel film “Batman vs Superman: Dawn of Justice“.

Come si correla il territorio del Gargano con il film di Patty Jenkins? “Per creare Themyscira, Jenkins e il suo team hanno utilizzato le isole esotiche a largo delle coste del sud Italia e della Cina per migliorare la spiritualità (otherworldliness,ndr) di alcune scene girate sulla Costiera Amalfitana in Italia“.

Wonder Woman (Da Wikipedia, l’enciclopedia libera). ”Wonder Woman è un personaggio dei fumetti creato da William Moulton Marston nel 1941, pubblicato dalla DC Comics, ed è considerata una delle tre icone di base dell’universo immaginario della DC Comics, insieme a Batman e Superman. Il sito web IGN ha inserito Wonder Woman alla quinta posizione nella Top 100 Comic Book Heroes, ovvero la classifica dei cento migliori supereroi dei fumetti, dietro a Wolverine e davanti a Capitan America.

Storia editoriale. Teorico del femminismo, Marston, come asserì poco prima della sua morte, avvenuta nel 1947, creò il mito di Wonder Woman per dare un simbolo alle donne, un modello che fosse in grado di portare avanti con forza le loro idee ed il loro mondo: « Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino di una donna brava e bella. » (William Moultom Marston). Ammantato dei colori della bandiera statunitense, il personaggio fa il suo esordio sul n.8 di All Star Comics (1941), per poi diventare uno dei personaggi più inarrestabili di tutta l’editoria a fumetti di genere supereroico. Il suo esordio e la sua carriera sono poi uniche e incredibili, soprattutto perché la maggior parte degli eroi dei fumetti e dei pulp magazine di quel periodo erano incentrati intorno alla figura di un maschio forte e avventuroso, pronto a salvare la fanciulla di turno e a mostrare muscoli e cervello fuori della norma. In maniera abbastanza incredibile, Wonder Woman divenne, ben presto, la protagonista di ben quattro testate:
-Wonder Woman, che esordì nell’estate del 1942;
-la già citata All Star Comics;
-Sensation Comics, dove venivano pubblicate principalmente le avventure della Justice Society of America, nei cui ranghi era entrata nel corso del n. 12 di ASC;
-Comics Cavalcade, pubblicazione trimestrale dove era possibile leggere anche le avventure di Flash e Lanterna Verde”.

Fonti
http://www.ew.com/article/2016/03/24/wonder-woman-first-look-gal-gadot-robin-wright-connie-nielsen?xid=entertainment-weekly_socialflow_twitter

Entertainment Weekly ci svela il primo scatto ufficiale del cinecomic Wonder Woman


https://it.wikipedia.org/wiki/Wonder_Woman

(A cura di Agostino Del Vecchio)

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati