Foggia
Il senatore Morra è stato sindaco di Monteleone, presidente della Comunità Montana dei Monti Dauni meridionali e ha rappresentato il territorio dauno a Palazzo Madama dal 2001 al 2013, dopo l’esperienza in Consiglio regionale, conclusa nel 2000

Cordoglio per la scomparsa sen. Morra, già consigliere regionale

“La Puglia – dichiara Loizzo - perde un altro protagonista della stagione politica recente”

Di:

Bari – Il presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo, a nome dell’intera Assemblea e a titolo personale, esprime il cordoglio per la scomparsa del senatore Carmelo Morra, consigliere regionale nella sesta legislatura. Ingegnere, nato a Monteleone di Puglia il 26 novembre 1944, è stato eletto a via Capruzzi alle regionali del 23 aprile 1995, nella lista del Patto dei Democratici. “La Puglia – dichiara Loizzo – perde un altro protagonista della stagione politica recente”. Il senatore Morra è stato sindaco di Monteleone, presidente della Comunità Montana dei Monti Dauni meridionali e ha rappresentato il territorio dauno a Palazzo Madama dal 2001 al 2013, dopo l’esperienza in Consiglio regionale, conclusa nel 2000.

IL CORDOGLIO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA, FRANCESCO MIGLIO, PER LA SCOMPARSA DEL SENATORE CARMELO MORRA. “Sono senza parole, la scomparsa di Carmelo Morra, mi colpisce profondamente. La Capitanata perde così un uomo, di consolidate capacità, sempre pronto al dialogo ed un politico di grande levatura, sensibile ed attento. Esprimo il mio sentito cordoglio e quello dell’Istituzione che rappresento alla famiglia di Carmelo Morra. – Dice il Presidente della Provincia, Francesco Miglio – La sua azione politica sempre improntata alla moderazione è stata un riferimento costante per tutti. Sono convinto che il suo ricordo rimarrà indelebile nei nostri cuori”.

SCOMPARSA SENATORE MORRA, IL RICORDO DELL’ON. FITTO. Dichiarazione del leader dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto. “Di Carmelo Morra ricorderò per sempre l’amore per il suo territorio, il Subappennino Dauno, del quale mi parlava continuamente. Mi descriveva la straordinaria bellezza paesaggistica, ma anche i tanti problemi. Morra era un politico a servizio della sua Terra e lo era con una grande passione. A tutta la sua famiglia e alla comunità che tanto lo ha apprezzato la mia vicinanza”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi