Cronaca
Questa sera alle 21 nel chiostro di palazzo Celestini per ricordare il 65° anniversario della rivolta dei braccianti del 1950

“Cronaca di una ribellione” a San Severo

La serata rientra nel cartellone “San Severo Estate” promosso dal Comune di San Severo

Di:

San Severo – QUESTA sera alle 21 nel chiostro di palazzo Celestini andrà in scena lo spettacolo “Cronaca di una ribellione”, che intende ricordare il 65° anniversario della rivolta dei braccianti a San Severo, avvenuta il 23 marzo del 1950. Quello che sembrava un regolare sciopero diventa sommossa che causò un morto, Michele di Nunzio, e centinaia di feriti tra civili e militari. A sedarla arriva l’esercito con i carri armati. Al termine degli scontri vengono arrestate 185 persone con l’accusa di insurrezione armata contro i poteri dello Stato. La rievocazione di questa tragica pagina di storia della città, il cui ricordo a distanza di tanti anni è ancora vivo specialmente tra i familiari dei protagonisti, è affidata alla compagnia Foyer’97 di San Severo, che metterà in scena lo spettacolo di e con Francesco Gravino e le musiche originali di Edgardo Caputo. La serata rientra nel cartellone “San Severo Estate” promosso dal Comune di San Severo.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi