Stato news

Foggia, l’area pedonale ancora sotto la minaccia dei calcinacci

Di:

Foggia. Ancora una volta l’area pedonale di Foggia al centro dell’attenzione dei cittadini. Ed ancora una volta area di pericolo. Non meno 20 giorni fa, e precisamente l’8 agosto, un balcone perdeva calcinacci ammalorati.

Questa sera, verso le ore 21, a meno di 200 metri dal precedente punto di pericolo, in Corso Vittorio Emanuele II, si è registrato un altro crollo di calcinacci. Immediatamente son stati allertati i Vigili Urbani e i Vigili del Fuoco i quali hanno subito fatto sgomberare le aree limitrofe, mettendo in sicurezza quella interessata dal crollo. Fortunatamente non si sono registrati incidenti a persone. Qualcuno tra la gente presente sul luogo vociferava di pietre cadute in testa. Parlando con gli agenti presenti non si sono avute notizie contrarie. Per fortuna si è detto poiché l’area pedonale da un po’ di tempo è soggetta a casi analoghi. Tuttavia i cittadini, ascoltandoli mentre osservavano il lavoro degli agenti intervenuti, si chiedevano se l’area fosse ancora sicura giacché l’incidente si è ripetuto più volte. Tempo addietro a meno di 100 metri in Via Diomede caddero pezzi di cornicioni, candendo in terra in un punto molto affollato sia dai pedoni, sia dagli automobilisti che incrociano l’Area Pedonale.

La domanda di molti cittadini che ho potuto ascoltare è spontanea (si riportano le più frequenti): i proprietari degli stabili che fanno? Gli amministratori dei condomini in oggetto che fanno? Il Comune che fa pur non essendo il diretto interessato ma vigile sulla salute altrui, anche attraverso l’occhio dei Vigili Urbani, sempre presenti nell’Area Pedonale, che dovrebbe scrutare situazioni di pericolo pubblico? È possibile che nessuno abbia visto il cattivo stato di conservazione dei balconi e dei cornicioni dei palazzi che ogni giorno abbiamo sulle nostre teste? Che aspettano una disgrazia, o perfino il morto, per ristrutturare simili pericoli?

Il sentore, palpabile e testimoniato anche dai vari commercianti dell’area è che la gente inizia ad aver paura passeggiando nell’Area Pedonale e ciò è un segnale preoccupante. Ne prenda atto l’Amministrazione Comunale, almeno per programmare un controllo e semmai interventi, anche forzati ma dovuti per la sicurezza pubblica.

(A cura di Nico Baratta, Foggia 24.08.2016)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati