Manfredonia
Nota stampa

Manfredonia. Pulizia in zona Comparti, ASE “Ora tocca ai cittadini rispettare…”


Di:

Manfredonia. ”Noi il nostro dovere quotidiano l’abbiamo fatto; ora tocca ai cittadini fruitori avere rispetto di queste aree di pubblica utilità, soprattutto a vantaggio dei più piccini.

Stamattina (ieri per chi legge,ndr) operatori #Ase hanno ripulito le vie d’accesso ed i parco giochi dei Comparti (Ca1 e Ca2) e di Viale Michelangelo quasi inutilizzabili, poiché qualcuno ha ben pensato di ridurli a pattumiera. Una città più pulita è una città più bella e vivibile. Amiamo #Manfredonia, rispettiamola dimostrando un maggiore senso civico #differenziamoci”.

(nota stampa)

fotogallery

Manfredonia. Pulizia in zona Comparti, ASE “Ora tocca ai cittadini rispettare…” ultima modifica: 2017-08-25T08:35:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • ciro

    nell’edificio ex nautico in via dante alighieri e via cala del fico all’interno della scuola e tutto pieno di immondizia se per cortesia qualcuno dell’ase si prende la briga di controllare e fare rimuovere tutta l’immondizia grazie.


  • Paolo

    Potreste intervenire anche nella zona della Croce, qui non c’è più alcun segno di manutenzione e di cura. Grazie


  • Footing man

    Pulite il porto e tutta la cittù e punite selvaggiamente gli incivili, se non lo fate, se non siete capaci di debellare i comportamenti bestiali cambiate lavoro!!


  • antonio

    Sicuramente la colpa di tanta sporcizia è di chi sporca però io farei una considerazione. Ero In vacanza a Vienna dove la piazza era pulita perché c’era un dipendente comunale con paletta e carrello che raccoglieva di continuo i mozziconi e cartacce lasciate a terra – quindi civiltà e raccolta vanno di pari passo.
    meditate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Avete mai visto una cosa del genere in villa o in piazza del popolo?


  • Antonello Scarlatella

    Non accade solo nei comparti. Vedi zona mercatale e altre zone di Manfredonia.
    In citta’ l incivilta’ regna sovrana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi