Capitanata

Sel: ok Sannicandro, con Sanitaservice risparmi per 10 milioni

Di:

Il presidente della I commissione regionale A.Sannicandro, consigliere regionale Sel (ST)

Foggia – SINISTRA Ecologia e Libertà di Capitanata, in relazione al dibattito di lunedì 24 settembre svoltosi in Consiglio regionale sulla relazione dell’Assessore alle Politiche della Salute denominata “Relazione sullo stato dei livelli essenziali di assistenza e sull’organizzazione funzionale del sistema sanitario regionale, ha sottolineato “il prezioso ed essenziale contributo che – come ha significato il consigliere SEL Arcangelo Sannicandro – le internalizzazioni dei servizi hanno costituito per l’organizzazione ed il funzionamento della Sanità nella Regione Puglia soprattutto in termini di risparmio rispetto al passato regime”.

“Una Sanitaservice (vedi bilancio 2011,ndr)in particolare – quella di Foggia, la prima a partire, in 3-4 anni ha fatto risparmiare alle casse della ASL dieci milioni di euro, soprattutto nel campo della manutenzione (ciò, in attesa di conoscere l’esito del confronto aperto con l’Agenzia delle entrate, in relazione all’IVA, per capire se essa sia dovuta o meno). E se la tesi della Regione Puglia fosse definitivamente accolta, ci sarebbe un risparmio in materia di IVA di 50 milioni di euro all’anno.”

Come prevedibile, questa esperienza di buon governo pugliese non ha riscosso il debito interesse ed attenzione da parte della stampa e dei mezzi di informazione. Mentre in realtà quella pugliese è un’esperienza che da più parti, soprattutto fuori dalla nostra regione, viene apprezzata dal mondo scientifico e ha dato risultati molto forti e positivi. Forse perché il Governo Monti – che riscuote invece l’attenzione e la considerazione di tutta la stampa italiana – era invece orientato a mettere in liquidazione e privatizzare tutte le società che operano nel settore sanitario ed è stato solo l’intervento del Parlamento a correggere (una volta tanto) questa impostazione radicalmente liberista grazie con un emendamento all’articolo di legge della “Spending review” con il quale si pone un freno e si cerca di neutralizzare questo furore.

Sanitaservice srl (Foggia, Coordinamento lavoratori 07.04.2011 - PF)

“Per quanto riguarda le aziende in house come la Sanitaservice, poiché la natura giuridica di queste società è stata già esaminata, assodata, certificata da una ventina di sentenze del TAR e del Consiglio di Stato, riteniamo non possano esserci tentennamenti e sia necessario procedere spediti ed andare compatti all’appuntamento con il Governo nazionale poiché (sempre in base alla spending rewiev) entro novanta giorni dall’approvazione della legge le nostre ASL devono predisporre quello che possiamo chiamare un “piano industriale” per le società controllate e questi piani devono essere approvati dall’esecutivo previo parere favorevole del Commissario straordinario per la razionalizzazione della spesa, il famoso Bondi“.

“Nel suo intervento conclusivo al dibattito di lunedì in Consiglio, il Presidente Vendola ha rivendicato il percorso virtuoso che ha portato alle internalizzazioni e si è detto sempre più convinto che questa sia la strada giusta e che l’indirizzo politico della Giunta Pugliese debba essere quello di andare avanti e di difendere, laddove fosse necessario, con tutti gli strumenti a disposizione questa bella pagina di una Puglia migliore”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • secon gear

    a me sinceramente non mi risulta leggendo questo articolo dell’attacco del 19 c.m.; prego, leggere a pag.5
    http://www.cislfoggia.it/writable/20120919rscislfg.pdf
    in virtù di questo articolo di che cosa sta parlando il consigliere sannicandro? io non ci capisco più niente , ma vedo, da utente, solo disservizi…


  • Beeeeee

    Ancora c…..e spari? Invece di dire chiacchiere, cerca di farci essere tutti figli della stessa madre, e no chi di sanita service, e chi di associazioni!!!
    C’ è una canzone di NOEMI che dice “SONO SOLO PAROLE” e invece tu e di biase dite solo …..!!!
    Quando vorrei tornare di nuovo alla dittatura !!!


  • MANFRED ONIA

    VAI ARCANGELO NON TI FERMARE SONO TUTTI INVIDIOSI . RICORDATI DI NOI.


  • IMPAVIDO

    DA 24 A 36 ORE ORA SI PUO^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi