Cronaca

Foggia, si costituisce Studenti per il NO

Di:

Oggi si costituisce Studenti per il NO – Foggia. Studenti per il NO è una piattaforma studentesca nazionale che lotta per costruire un’alternativa politica al progetto di riforma costituzionale del Governo Renzi, e per realizzare una democrazia sostanziale e dal basso. In varie parti d’Italia le nostre compagne ed i nostri compagni sono stati prontamente zittiti nei luoghi che più gli appartengono: le scuole e le università. In tutta la provincia di Foggia i comitati locali già da tempo si sono attivati per criticare approfonditamente questa riforma.

La semplificazione che tanto viene millantata dai sostenitori del sì porta in realtà ad un vero e proprio impantanamento dell’attività parlamentare, che apre la strada a svariati processi legislativi. Il senato, poi, non viene realmente abolito. Il nuovo senato che nelle intenzioni degli estensori dovrebbe rappresentare le realtà territoriali, si configura come un organo assolutamente non rappresentativo e non eletto, ma che godrà comunque delle prerogative parlamentari e si esprimerà comunque su tematiche di portata costituzionale.

Il tutto combinato con la futura legge elettorale per la camera dei deputati, l’Italicum, realizzerà un meccanismo che accentra ulteriormente il potere nella maggioranza di governo e marginalizza ulteriormente territori già marginali, con enormi perdite di sovranità popolare e controllo democratico. Per questi ed altri motivi noi ci opponiamo a questa riforma, ed il 29 ottobre scenderemo in piazza. Per difendere la democrazia, per realizzare un’alternativa dal basso, e per rivendicare i diritti sociali promessi e mai realizzati.

Unione degli Studenti – Foggia
Link – Foggia
Studenti per il NO – Foggia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati