Manfredonia
"Le proteste dei cittadini costrinsero il governo a mandare via per sempre la 'nave dei veleni'"

Referendum gpl, Riccardi “Ricordate la storia della Deep Sea Carrier?”

"Il futuro di questa città non è ancora segnato, è tutto ancora scrivere"

Di:

Angelo Riccardi sindaco del Comune di Manfredonia, ricorda l’importanza della partecipazione al referendum del 13 novembre nell’esito finale della battaglia contro Energas, attraverso un episodio analogo che 27 anni fa vide protagonista e vincitrice la popolazione sipontina: “La storia, fa storia. Nell’ottobre del 1988 il governo nazionale decise di inviare nel porto di Manfredonia la nave carica di 2500 tonnellate di sostanze tossiche Deep Sea Carrier, nonostante l’assenza di adeguate strutture di trattamento, a parte la fabbrica Enichem. Nacque il Comitato contro i rifiuti tossici e vi furono quattro giorni di proteste e scioperi. Il Comune vietò alla nave di attraccare, ma la regione Puglia e il governo no. Le proteste dei cittadini costrinsero il governo a mandare via per sempre la ‘nave dei veleni’.

Quindi, Manfredonia ed i suoi cittadini con la loro ferrea volontà hanno già fatto cambiare una volta il parere a chi una decisione l’aveva presa dall’alto. Perciò, è fondamentale recarsi in massa a votare #noenergas al #referendum13novembre. Il futuro di questa città non è ancora segnato, è tutto ancora scrivere. Facciamolo noi, tutti insieme! Convinti e compatti per un altro storico #cnuajè”

#IOsonomanfredoniaNO

FONTE
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1988/10/20/manfredonia-si-ferma-va-in-piazza-tenete.html



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • Gemm

    Certo che usando ENERGAS si riesce a spostare l’attenzione su vicende giudiziarie e tanto altro.
    Peccato che nessuno si sia preoccupato di avvisare strisci la notizia e raccontare del rinvio a giudizio.
    Ma…..non è detto che ciò non avvenga.


  • Mobilitazione

    Esatto una mobilitazione civile della comunità sipontina…quella serve più di un referendum.

  • Lo sosteniamo da mesi: UNICA VIA E’ #OCCUPYPIAZZADELPOPOLO
    SOLO LA PIAZZA SALVERA’ MANFREDONIA


  • Carmen

    Gemm…
    in un momento così importante per la storia della nostra città ,ù sé quant c’ne freck del rinvio a giudizio?
    La gente si può sempre riqualificare.
    Non che la cosa sia giustificabile, ma eserciti di universitari, ieri oggi ( e domani) fanno ,chiamiamole scorrettezze? Avvallate da altrettanti (pseudo)professoroni?
    Comunque in questo momento io apprezzo chiunque si muova nell’interesse di Manfredonia.


  • Michele

    Il Sindaco di Manfredonia era stato invitato, durante il suo primo mandato, a rispondere al Ministero dell’Ambiente circa la possibilità o meno di inserire il bombolone di gas a Manfredonia. (Questo è tutto vero perchè non c’è uno straccio di controdeduzione da parte del comune a tutte le richieste inviate dal Ministero tanti anni fa).
    Ma nè lui nè tutta la giunta comunale dell’epoca fu in grado di rispondere o quanto meno si preoccupò di farlo.
    Però oggi lo vediamo in prima fila a dire NO ENERGAS!
    Il referendum è solo una presa per il -come è una presa per il -Riccardi che va in tv a difendere la sua amata Manfredonia.
    Lui sa già che ci metteranno quest’impianto ma continua a mentire a tutti noi sipontini?

    VERGOGNA.


  • Carlo

    Tra gli episodi più rilevanti oltre alla guerriglia in città nel 1988 il sindaco di Manfredonia sfuggi per miracolo ad un linciaggio popolare


  • SIPONTINO MEDIO

    HA RAGIONE MANFREDONIA IN MOVIMENTO!!


  • INDIGNATO

    BORDO CAMPO E PECORELLA CHE FINE HANNO FATTO?
    MA SONO DI MANFREDONIA O FANNO FARTE DI ISTITUZIONI STATALI STRANIERE! DUE POLITICI IMPORTANTI E IL PRESIDENTE DEL PARCO NAZIONALE DEL GARGANO PRATICAMENTE ASSENTI DALLA SCENA CITTADINA!!


  • Carmen

    Spero che non ci siano “attori” dietro le quinte che anni addietro quando Energas era Isosar abbiano le mani in pasta…


  • ANNO XVI ERA RICCAMPO

    Stanno li al palazzo dal 1998 tranne qualcuno entrato da poco..


  • verità vera

    gemm…ha ragione carmen..attori..e forbicioni…


  • Loggia Scaloria

    Certo che ce la ricordiamo sig. Sindaco, spero ve lo ricordiate anche voi politici.


  • zak

    Evviva l’assistenzialismo! Salvera’ Manfredonia dalla cacca dei cani per strada!


  • No Energas

    Per Manfredonia in movimento,
    Prima la decisione del popolo e poi eventualmente le proteste dei cittadini, dobbiamo essere democratici, non siamo in dittatura e nemmeno in anarchia.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Un nuovo, vecchio grido ci deve unire…….cih nhu ha igliii…


  • zarpedù

    Sindaco acciaffi i tuoi compagni del pd e incatenatevi sotto Montecitorio a difesa della città immagina il casino altro che striscia!! Renzi perderebbe sicuramente il referendum!!


  • Terry

    Quanta ipocrisia da parte di chi ha sempre saputo e taciuto e ora …tutti si ergono a paladini della città.


  • A ferro e fuoco

    Io ricordo la vicenda della nave dei veleni, ma è bene che se lo ricorda il sindaco per quando faranno i centri di accoglienza a Manfredonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati