Manfredonia

Vincenzo Marmo “Stipendi, le nostre scuse all’Amministratore di Sanitaservice”

Di:

Manfredonia., ”I dipendenti di Sanitaservice rivolgono le proprie scuse all’Amministratore della società in House dell’asl Fg, dottor Di Biase, e ai loro dirigenti Asl dopo un recente comunicato stampa. Il tutto per un mancato ritardo per la retribuzione degli stipendi avvenuto per motivi burocratici (…). Il tesseramento associativo decurtato ai dipendenti non può essere effettuato in busta paga ma bensì deve essere decurtato volontariamente dal lavoratore fuori busta.

Ci dissociamo pertanto dalle notizie apprese dal quotidiano da parte della associazione contro Sanitaservice. Ci saranno pure dei ritardi, è vero, ma solo per motivi burocratici e il tutto si è risolto in poco tempo, in cinque giorni lavorativi. Quello che possiamo chiedere alla società in House sanitaservice, all’Asl o alla Regione, ai nostri politici in particolare il consigliere Gatta, è di farci riconoscere l’inquadramento da O.S.S.visto che abbiamo effettuato la riqualificazione regionale con i fondi europei, per quanto la qualifica di ausiliario non figura più dal lontano febbraio 1999. Ribadisco per conto mio e dei dipendenti della Sanitaservice le scuse date in atto alla data 19/9/2016″.

Il dirigente della Ugl sanitàprivata Vincenzo Marmo



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati