Foggia
"Abbiamo ricevuto segnalazioni da parte degli studenti- si legge in una nota diffusa dal movimento- riguardo le problematiche presenti all'interno dell'istituto"

Blocco Studentesco: protesta davanti all’I.I.S. “Einaudi-Grieco”

"È inammissibile che una scuola che ogni giorno accoglie centinaia di studenti non sia un luogo adeguatamente sicuro per garantire il benessere e l'incolumità degli stessi"


Di:

Foggia, 25 Ottobre 2017- Il Blocco Studentesco, movimento studentesco di CasaPound Italia, chiude simbolicamente l’istituto “Einaudi-Grieco” e affigge uno striscione per protestare contro le condizioni in cui versa la struttura scolastica.

“Abbiamo ricevuto segnalazioni da parte degli studenti- si legge in una nota diffusa dal movimento- riguardo le problematiche presenti all’interno dell’istituto. Negli ultimi giorni, infatti, con l’arrivo del maltempo, a causa delle infiltrazioni presenti sul soffitto, gli studenti dell’ Einaudi-Grieco hanno dovuto interfacciarsi con delle copiose perdite d’acqua all’interno dell’istituto. Come se non bastasse- prosegue la nota- la struttura presenta numerose falle a livello edilizio.”

“È inammissibile che una scuola che ogni giorno accoglie centinaia di studenti non sia un luogo adeguatamente sicuro per garantire il benessere e l’incolumità degli stessi. Il Blocco Studentesco- conclude la nota- continuerà a dare battaglia fino a quando gli organi preposti non provvederanno a mettere in sicurezza lo stabile.”

Blocco Studentesco: protesta davanti all’I.I.S. “Einaudi-Grieco” ultima modifica: 2017-10-25T11:26:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi