Foggia
A cura degli agenti della Mobile

Droga e ricettazione beni culturali, arrestato foggiano

Cifaldi, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia è stata sottoposto agli arresti domiciliari


Di:

Foggia, 25 ottobre 2017. Nel corso di uno specifico servizio di attività info-investigativa, finalizzata al contrasto dei reati inerenti il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, Agenti della Polizia di Stato – Squadra Mobile Gruppo Falchi di Foggia, hanno arrestato Giovanni Cifaldi, foggiano, classe 1966 per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo è stato anche denunciato per ricettazione di reperti di interesse artistico, storico e archeologico soggetti alle prescrizioni di tutela disposti dal D.Lgs. 42/2004.

Alle ore 12.30 circa di ieri gli Agenti del “Gruppo Falchi” eseguivano una perquisizione nell’abitazione del Giovanni Cifaldi rinvenendo, all’interno di un mobile posto nel vano soggiorno, della sostanza stupefacente : marijuana grammi 170 circa; hashish grammi 5 circa; una bilancia elettrica ed un coltello a serramanico intrisi di sostanza stupefacente.

Poiché l’uomo risultava in possesso delle chiavi dell’abitazione, al momento sfitta, del padre deceduto, la perquisizione era estesa anche all’abitazione di quest’ultimo rinvenendo una pistola, un fucile e 13 cartucce calibro 12, regolarmente detenute dal padre di Cifaldi, ma che venivano ritirate cautelativamente.

Si procedeva anche alla perquisizione dell’azienda agricola di proprietà dell’arrestato, dalla quale era stato visto uscire nella mattinata; tale ulteriore attività permetteva di rinvenire all’interno della rimessa, munita di sistema di allarme, kg. 2,540 di sostanza stupefacente del tipo Marijuana (piccoli arbusti in essiccazione sospesi su di una corda ) e gr. 800 della stessa sostanza in foglie verdi rinvenuta in un angolo del locale.

Oltre alla predetta sostanza, nello stesso vano, venivano rinvenute nr. 13 olle, verosimilmente di valore storico e archeologico, sottoposte ad una prima valutazione di personale della Soprintendenza Archeologica di Foggia e opportunamente sequestrate. Cifaldi, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del processo per direttissima.

Droga e ricettazione beni culturali, arrestato foggiano ultima modifica: 2017-10-25T15:37:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi