GarganoManfredoniaPolitica
"Non posso nascondere la gioia per l’approvazione di una proposta di legge a cui tengo particolarmente"

Separati e divorziati, passa pdl. Soddisfazione Gatta

"Siamo soddisfatti –conclude Gatta- perché oggi è stato dato, dall’intero Consiglio regionale, un impulso vero per la buona politica a servizio della platea, sempre più ampia, dei bisognosi"


Di:

Non posso nascondere la gioia per l’approvazione di una proposta di legge a cui tengo particolarmente, perché guarda a una nuova forma di sofferenza sociale, a poveri quasi ‘invisibili’ che vivono un momento drammatico a seguito della separazione o divorzio. Ringrazio tutti i colleghi consiglieri per aver voluto condividere la legge per il sostegno ai coniugi separati e divorziati che versano in particolari condizioni di disagio economico, mettendo la nostra Regione, alla pari di altre, in termini di politiche sociali attente alle nuove forme di povertà ”. Così il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, primo firmatario della proposta approvata oggi dall’assise pugliese.

“Si tratta –aggiunge- di un disagio sociale crescente, che interessa oltre 850 mila italiani, specie coloro che sono tenuti a corrispondere l’assegno di mantenimento all’ex coniuge, ai figli e a cercare una nuova abitazione nel caso in cui la casa familiare sia attribuita all’altro, collocatario dei figli. Per dare un segnale concreto di supporto, in un’ottica solidaristica, abbiamo presentato un testo che si muove su tre pilastri fondamentali: l’assistenza e mediazione familiare (laddove l’alta conflittualità tra i coniugi renda ulteriormente complesso l’esercizio del ruolo genitoriale con i correlativi diritti e doveri), il sostegno economico (dalle spese per le cure mediche a forme di prestito agevolato) ed il sostegno abitativo (prevedendo accordi con le “Agenzie Regionali per la Casa e l’Abitare” e promuovendo progetti di gestione di immobili da destinare in via temporanea). La dotazione iniziale per finanziare la legge ammonta a 500 mila euro: 140 mila euro per il rimborso dei ticket sanitari e per prestiti a tasso agevolato, mentre 350 mila euro sono destinati per il contributo ai Comuni per la locazione di alloggi di proprietà pubblica a canone concordato e per il sostegno ai morosi incolpevoli.

Siamo soddisfatti –conclude Gatta- perché oggi è stato dato, dall’intero Consiglio regionale, un impulso vero per la buona politica a servizio della platea, sempre più ampia, dei bisognosi”.

Separati e divorziati, passa pdl. Soddisfazione Gatta ultima modifica: 2017-10-25T21:26:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi