Capitanata

Greco: “Stabilizzazioni, la Regione rischia di pagare 10 milioni di risarcimento”


Di:

Salvatore Greco (lavocediManduria.it)

Salvatore Greco (fonte image: lavocediManduria.it)

Bari – “CHI pagherà le somme ingentissime che i tribunali pugliesi stanno riconoscendo a titolo di risarcimento del danno ai medici stabilizzati e poi licenziati?” Lo chiede il consigliere regionale de La Puglia prima di tutto, Salvatore Greco, in una interrogazione al presidente della Regione, Nichi Vendola, e all’assessore alla Salute, Tommaso Fiore.

“La Asl Bat – spiega Greco – è già stata condannata al reintegro di nove medici, quattro con provvedimento urgente ex articolo 700 e cinque con giudizio di merito di primo grado; contestualmente l’Azienda sanitaria è stata condannata a risarcire i ricorrenti con l’equivalente di cinque mensilità di stipendio per un costo complessivo lordo che supera i 270mila euro. La giunta ha idea di che cosa potrebbe significare per le casse regionali la circostanza per cui tutti i 315 medici che avevano firmato un contratto di assunzione a tempo indeterminato dovessero ottenere sentenze analoghe? Soltanto per i risarcimenti la Regione dovrebbe sborsare qualcosa come 9,5 milioni di euro. Da settimane – prosegue il coordinatore regionale del partito – insisto sulla proposta di risolvere la questione con la revoca in autotutela delle delibere con cui sono stati annullati i contratti a tempo indeterminato, alla luce delle numerose ordinanze e sentenze dei giudici del lavoro di quasi tutti i tribunali pugliesi che hanno dichiarato illegittimi i licenziamenti.

Tutti i giudici – aggiunge – stanno riconoscendo unanimemente il diritto di chi aveva firmato il contratto ed era stato stabilizzato a conservare il posto, malgrado la sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato incostituzionale il processo di stabilizzazione. È inutile aspettare che i tribunali si esprimano su tutti i ricorsi – è la tesi espressa dal consigliere nella interrogazione – così come è una inutile crudeltà pretendere che tutti si vedano costretti a fare ricorso per vedere riconosciuto il proprio diritto. Aspettare fiduciosi trecento sentenze di condanna – ironizza in conclusione Greco – con i relativi risarcimenti del danno è un lusso che non possiamo permetterci: la giunta si faccia carico finalmente di un atto di responsabilità”.


Redazione Stato

Greco: “Stabilizzazioni, la Regione rischia di pagare 10 milioni di risarcimento” ultima modifica: 2011-11-25T14:58:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi