Sport

Tifoso di calcio a casa per 5 anni


Di:

Calcio. Una partita del Foggia allo Zaccheria (archivio)

Bari – CONFERMATO dal Consiglio di Stato il provvedimento del Questore della Provincia di Udine con il quale ai sensi dell’art. 6 della legge n. 401/1989 s.m.i. e’ stato vietato ad un tifoso dell’udinese l’accesso agli incontri calcistici nazionali ed internazionali, compresi gli incontri della nazionale italiana maggiore ed under 21, per il periodo di 5 anni. Si legge nella sentenza che le condotte sanzionabili comprendono comportamenti che possono avere indotto alla violenza e sono quelli realizzati “in occasione” di una manifestazione sportiva, ma anche quelli posti in essere “a causa” della manifestazione sportiva. Il Prefetto, secondo il Consiglio di Stato nel provvedimento descrive ampiamente e dimostra, anche attraverso i precedenti, la personalità e il ruolo dell’appellante in posizione di evidente e riconosciuta leadership nei confronti di persone coinvolte in ripetuti episodi di violenza, attestando altresì che egli era quel giorno presente “nel ristretto gruppo degli accesi sostenitori della tifoseria udinese”.(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza breve 22.11.2011, n. 6138)

Redazione Stato

Tifoso di calcio a casa per 5 anni ultima modifica: 2011-11-25T19:14:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi