CapitanataSan Severo
Commercianti indignati per la decisione intrapresa dal Comune di San Severo

Confesercenti Foggia contraria all’area pedonale di Corso Garibaldi

Di:

Foggia. Confesercenti esprime preoccupazione e dissenso sulla decisione dell’Amministrazione comunale di San Severo di istituire, seppur in via sperimentale e con orari ridotti, un’area pedonale urbana in corso Garibaldi nel periodo di maggiore fervore commerciale per la città. Con tale provvedimento si restringe fortemente la possibilità di parcheggio per i fruitori delle attività commerciali site nelle zone interessate e quindi l’attrattività della stessa considerato che si avrebbe un effetto identico a quello già verificatosi con la ZTL del centro storico (ovvero lo svuotamento dello stesso).

In passato, proprio nel periodo delle festività natalizie, quando già vi era la chiusura al traffico di corso Garibaldi e zone limitrofe, veniva chiesto a gran voce dalla categoria dei commercianti la possibilità di riaprire al traffico quella zona oltre che di consentire un riciclo dei parcheggi attraverso l’istituzione dei parcheggi a tempo.

E’spontanea e naturale quindi l’indignazione dei commercianti che si vedono privare di un “servizio” da rendere, seppur indirettamente, alla clientela proveniente anche dai paesi limitrofi che già è timorosa nel “lasciare” l’auto per fare acquisti causa la piaga dei furti d’auto. L’Amministrazione comunale, inoltre, non ha individuato nessuna alternativa di parcheggio per tale mancanza derivante dall’istituzione dell’area pedonale, penalizzando di fatto le piccole imprese commerciali del centro a favore di altre realtà che di parcheggio ne hanno a sufficienza. La preoccupazione è quindi quella di impoverire anche questa zona della città a causa di scelte politiche non ponderate e soprattutto non concertate, atteso che con questa amministrazione non si può parlare di concertazione in quanto non sembra essere cosa gradita dagli attuali amministratori che così facendo si dimostrano poco sensibili alle tematiche riguardanti il commercio a San Severo.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati