Manfredonia

Manfredonia calcio a 5, con il Conversano per la vittoria

Di:

Manfredonia. Si gioca domani al PalaScaloria la decima giornata del Campionato Nazionale di Serie B Girone F fra Manfredonia e Azzurri Conversano, con calcio di inizio alle ore 16:00.
La trasferta di Campobasso contro la Chaminade ha lasciato strascichi pesanti in casa biancoceleste. Una vittoria praticamente in cassaforte dopo 30 minuti di gioco è sfumata per via della clamorosa rimonta dei Molisani, autori di quattro reti negli ultimi 10 minuti.

Ma è soprattutto il modo in cui il pareggio è giunto a lasciare qualche perplessità: si era visto un bel Manfredonia, molto attento in fase difensiva e con un ottimo giro palla. Le qualità individuali degli avanti biancocelesti avevano fatto il resto ed il 4-0 era il giusto premio per una prestazione di alto livello. Il blackout nel finale è inspiegabile a posteriori e cercarne le cause è difficile: si potrebbe ipotizzare un calo fisico, un momento di appannamento nella concentrazione, paradossalmente anche una certa paura di vincere, discorso inaccettabile per una squadra che ha dimostrato di potersela giocare con chiunque.

Certamente i quattro pareggi maturati finora in campionato hanno delle caratteristiche in comune, ben tre di queste partite sono state impattate dall’avversario di turno nell’ultimo minuto (Shaolin Soccer, Atletico Cassano e Chaminade) e tutte hanno visto un Manfredonia dalla buona qualità ma a cui manca quel pizzico di killer instinct per portare a casa l’intera posta in palio.
Grassi recupera Fortuna e Puertas, usciti malconci dalla partita di Campobasso, mentre è da valutare l’infortunio di Bruno, uscito dall’ultima partita con il riacutizzarsi di un vecchio problema al ginocchio che il centrale Foggiano si trascina ormai avanti da tempo e per il quale saranno necessari gli esami strumentali al fine di comprenderne l’entità.

Il Conversano è una squadra giovane, con tanti ragazzi provenienti da un ottimo settore giovanile coadiuvati da giocatori di esperienza. Mancherà negli ospiti il giocatore più rappresentativo, Corona, squalificato dal Giudice Sportivo per una giornata, ma gli Azzurri saranno comunque agguerriti alla ricerca di punti pesanti in ottica salvezza. Squadra da non sottovalutare perché gli ospiti recuperano con la grinta quello che perdono in qualità individuali: nessuno straniero a disposizione di mister Masi ma tanta voglia di mettersi in mostra e fare bene.

I risultati finora ottenuti sono in linea con le aspettative di inizio anno, ma i Conversanesi hanno strappato un punto al Giovinazzo nell’ultima di campionato dopo aver condotto in vantaggio buona parte dell’incontro. Domani al PalaScaloria non ci potrà essere spazio per altri rimpianti, una vittoria contro una squadra in lotta per la retrocessione darebbe ossigeno alla classifica e permetterebbe ai Sipontini di affrontare il resto del girone di andata con più serenità, oltre a dare indubbiamente una spinta verso l’alto al morale.

Dirigeranno i Signori Iannone di Nocera Inferiore e Ferraioli di Castellamare di Stabia, cronometrista il Sig. Ricci di Foggia.
UFFICIO STAMPA A.S.D. MANFREDONIA C5



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati