Manfredonia
"Un silenzio straziante perchè quando giro solo in fabbrica vedo che è tutto fermo"

Sangalli Vetro, auguri dipendente ai colleghi: “mollare mai”

"Come una grande famiglia i lavoratori della Sangalli Vetro di Manfredonia quest'anno, tutti assieme, hanno trascorso il Santo Natale. Lo hanno fatto in modo diverso, nel presidio, con al fianco le loro famiglie. Un piccolo albero, un Bambinello, ma niente regali, lo scenario che si presentava dinanzi i cancelli chiusi di quella fabbrica. Uno di loro, sempre in prima linea, ha voluto augurare e augurarsi il Buon Natale con questo pensiero. "

Di:

Manfredonia – Come una grande famiglia i lavoratori della Sangalli Vetro di Manfredonia quest’anno, tutti assieme, hanno trascorso il Santo Natale. Lo hanno fatto in modo diverso, nel presidio, con al fianco le loro famiglie. Un piccolo albero, un Bambinello, ma niente regali, lo scenario che si presentava dinanzi i cancelli chiusi di quella fabbrica. Uno di loro, sempre in prima linea, ha voluto augurare e augurarsi il Buon Natale con questo pensiero.

È un Natale insolito, diverso per noi della Sangalli Vetro Manfredonia. Mancano i panettoni, i cesti, i soliti auguri che arrivavano in questo periodo con applausi a scena aperta. È un Natale fatto di un silenzio straziante da una parte; dall’altra, purtroppo, è un grido assordante di lavoratori che hanno perso la tranquillità.

Un silenzio straziante perchè quando giro solo in fabbrica vedo che è tutto fermo, dove un colpo di tosse riecheggia per decine di secondi ti fa capire ancora di più questa situazione quanto sia surreale. Fuori dai cancelli, l’altra parte, quella che ora viviamo, c’è un grido assordante che il più delle volte non basta a far capire alle persone che la ragione deve prevalere sui dubbi, sulle incertezze, per avere quella razionalità nei ragionamenti che spesso perdiamo. Con ciò non posso che augurar a tutti noi lavoratori senza lavoro un Augurio di speranza, quella che io personalmente non ho mai perso e vorrei che nessuno di noi perda.

Buon Natale a tutti cari colleghi.”

(messaggio lavoratore Manfredonia Vetro, 25 dicembre 2014)

Redazione Stato

Sangalli Vetro, auguri dipendente ai colleghi: “mollare mai” ultima modifica: 2014-12-25T19:43:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • maestro

    Lottate,lottate,lottate,e soprattutto non date fiato ai politici,pressarli pressarli.


  • vito

    Auguri a tutti !!!!!!!!!!!!


  • angel

    Avete assolutamente un mondo di ragione auguri (non mollate)


  • MICHELE PANELLA

    PERDI LA TRANGUILLITA’..!!!!!…TUTTO FA PAURA..!!!!!..TROVARSI A 52 ANNI CON FAMIGLIA E ACCORGERTI CHE TI TROVI SULLA STRADA SENZA NEANCHE PIU’ SUSSIDI CHE STANNO PER TERMINARE..!!!!!!…PIU’ TERRIBILE QUANDO TI ACCORGI CHE IL TUO POSTO DI LAVORO NON TI VIENE DIFESO E SALVATO DA CHI HA RAPPRESENTATO LE ISTITUZIONI COME NELLA MIA TRISTE STORIA..!!!!!!…FORTEMENTE VICINO A QUESTI LAVORATORI ANCHE SE IO DA SOLO DA 6 NATALI NON HO ANCORA LA TRANGUILLITA’ LOTTANDO ANCORA PER RIPRENDERE IL MIO LAVORO LA MIA DIGNITA’ INGIUSTAMENTE CALPESTATA..!!!!!….IL SAZIO NON CREDE AL DIGIUNO..!!!!!….LA MIA PIENA SOLIDARIETA’ IO SONO SU FACEBOOK RAFFIGURATO CON UN CARTELLO AL COLLO SCRIVETE MICHELE PANELLA..!!!!!!


  • Incazzatissima

    Un sincero augurio di Buon Natale a tutti i dipendenti della sangalli vetro manfredonia e alle loro famiglie. Un pensiero va ai loro figli che il fuoco di natale avvolgi i loro padri e che la giustizia divina li protegga. Un ultimo pensiero va alla “famiglia Sangalli” ………. dato che siete ancora in tempo chiedete perdono, confessate le vs azioni e avrete ancora la possibilità di essere chiamati uomini, altrimenti confido nella giustizia divina .


  • lavoratore

    Quante storie come queste abbiamo vissuto.ve ne elenco
    alcune, bmp,inside, rotopack,mdj, tintoria meridionale, sealed air, Zadra,ibf, queste sono solo alcune , sicuramente ne ho dimenticato altre.sai che vi dIco anche io come voi ho vissuto queste brutte sensazione. Vedere l’azienda in cui lavoravo svuotarsi di rumori e sorrisi di gioie e piccoli litigi. Ma alla fine siamo rimasti soli e con il tempo dimenticati come se nulla fosse.voi ne siete 200 .tutti quelli che vi ho elencato eravamo più di mille.ma alla fine se ne sono fregati tutti politici in primis.


  • idea

    Ancora non vi rendete conte che tutto questo é un prodotto della politica ( quella più squallida) che si servono di queste persone prima x dargli il posto di lavoro e poi x tentare di ridare lieto. Ammette almeno che che in cuor vostro ognuno di voi ha avuto quel posto di lavoro grazie al km di turno su a palazzo s. Domenico. Quindi smettiamola, ognuno pianta la causa dei propri mali. Tanto i Vostri padroni politici hanno x l’ ennesima volta fatto i lazzi loro servendovi di voi x le primarie con tanto di foto al seguito. Prendete coscienza e svegliatevi. Uno qualunque di questo paese


  • gi

    idea mi trovo d’accordo con tè aggiungo ke questa chiusura e da moooooo che si sapeva mai vari bordo gatta ecc ecc dove stavano? a pescara? ora fanno finta di portare cordoglio. al popolo di manfredonia votate ancora le primarie tanto ci piace essere presi in giro


  • Vita Lizio

    A loro che interessa degli operai che perdono il posto di lavoro, anzi se molte fabbriche chiudono la maggior parte della colpa l’hanno loro, loro non sono mai in mobilità non hanno problema di precariato perchè si scambiano le poltrono calde, non hanno problemi economici perchè hanno sempre dei ricchi sponsor e non hanno problemi di natura previdenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi