Capitanata

Confesercenti, crisi imprese, sit in su Isola pedonale

Di:

Occupazione imprese (info.lavoro)

Foggia – LUNEDI’ 28 gennaio, è in programma la Giornata di Mobilitazione Nazionale di “R.ETE. Imprese Italia”, il soggetto di rappresentanza unitario del mondo delle Pmi e dell’impresa diffusa promosso dalle cinque maggiori organizzazioni dell’artigianato, del commercio, dei servizi e del turismo: Confesercenti, Casartigiani, CNA, Confartigianato e Confcommercio.
La Giornata di Mobilitazione su tutto il territorio nazionale sarà aperta dall’intervento da Roma del Presidente di turno di R.ETE.

Imprese Italia. Parteciperanno i Presidenti di Confesercenti, Casartigiani, CNA e di Confartigianato. Nel corso dell’incontro sarà presentato il documento di R.ETE. Imprese Italia con le richieste alle forze politiche per la prossima legislatura. A Foggia, sempre lunedì 28 gennaio, alle ore 11, Confesercenti ha organizzato nella zona pedonale di Corso Vittorio Emanuele un sit-in per la diffusione delle proposte per un programma di governo a misura d’impresa.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Io voto M5S

    Chi porta le carte? Le battaglie dovevate farle quando vi siete seduti ai tavoli romani con quelli che hanno portato l’Italia allo sfascio. Io voto M5S


  • Io voto M5S

    …parlerete anche dei rapporti con Monte Paschi di Siena? Fattelo, fatelo


  • Rosa

    Diranno a noi commercianti che loro pensano ai nostri interessi, che solo loro possono salvarci dal fallimento, che non hanno altri interessi tranne che i nostri, che bisogna pagare la tessera di cento euro alla mano e di 290 euro sul bollettino del’Inps, che loro stanno alla camera di commercio seduti comodamente grazie a noi per rappresentarci degnamente, diranno che la politica è quella che ci ha distrutto e bla, bla, bla. Forza, VERGINELLI!


  • Rosa


  • Io voto M5S

    Un sit-in? A questo vi siete ridotti? Ma voi non siete le parti sociali che parlano con ministri e parlamentari? Che pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi