Politica

Monti: né Pd né Pdl danno garanzie su riforme

Di:

Monti (st - fanpage@)

Roma – “HO scelto di presentarmi alle elezioni perché non volevo lasciare a metà il lavoro realizzato con le riforme del mio governo in questo anno”. Come riportato dal TGCOM24, l’ex premier Mario Monti ha così spiegato e indicato il suo obiettivo, prevedendo – sulla base delle rassicurazioni di Fmi – una crescita “del Pil italiano del 5,5% in cinque anni” con l’attuazione totale delle riforme previste.

“Nel 2012 (anno del suo Governo,ndt) l’Italia ha avuto la migliore situazione strutturale di bilancio da anni”, ha detto Monti, per il quale “né il polo con la destra e la Lega né quello del Pd con l’estrema sinistra” forniscono garanzie con le proprie riforme “per scrostare l’Italia dagli interessi corporativi delle categorie”. “Siamo elettoralmente avversari della sinistra e a maggior ragione della sinistra di Vendola” e “ci preoccupa la forte influenza della Cgil sullo schieramento di Bersani”, ha detto il professore.

Sul caso Mps: “Non ho accusato nessuno, ho solo dato spiegazioni rigorose per quanto riguarda il comportamento del mio governo”. “Ho detto che le commistioni tra banche e politica sono molto pericolose sia in Italia che altrove – ha proseguito – e che il Pd ha sempre avuto molta influenza su Siena e sulla fondazione, non facendo però alcuna considerazione specifica”.

“Non c’è il disegno di un’alleanza con il Pdl, ma un dialogo sui contenuti che esiste con alcuni schieramenti del Pdl come del Pd”, ha assicurato Monti, ribadendo che il suo obiettivo è di “unire e federare i riformisti” sia nel centrodestra sia nel centrosinistra.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Dino

    Aaa
    Aaa
    Aaa
    Non ha ancora finito, c’e ancora da salvare altre banche indebitate fino al collo con i soldi dei cittadini attraverso l ”iimu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi