Manfredonia
Domande in allegato

Dubbi e domande su Manfredonia. Tutti i quesiti rivolti all’Amministrazione

Le domande che hanno risposto ai canoni di espressione indicati, nel rispetto dei principi per l’espressione del diritto di critica, sono state pubblicate per informare i relativi pubblici amministratori

Di:

Manfredonia. IL 2016 è terminato e con esso le attività della Pubblica Amministrazione. Su richiesta di alcuni cittadini, con il presente testo tutti i lettori di Stato Quotidiano hanno potuto rivolgere una domanda, richiedere un’informazione, esprimere un dubbio o una critica – ma anche una denuncia – relativamente ad attività, lavori, eventi, programmi, etc., su Manfredonia.

Le domande che hanno risposto ai canoni di espressione indicati, nel rispetto dei principi per l’espressione del diritto di critica, sono state pubblicate per informare i relativi referenti del Comune.

I PRIMI 7 QUESITI
1) Come mai l’amministrazione comunale non invia al servizio riciclo e bonifica della regione Puglia, i dati percentuali della raccolta differenziata, per determinare la giusta tariffa del conferimento dei RSU in discarica (ecotassa)? (Dino, 23 dicembre 2016)

2) Perché, dopo la partenza del porta a porta non si è voluto intraprendere,con l’ausilio dei vigili urbani o squadre preposte alla vigilanza e riscontro,un azione di repressione del fenomeno discariche a cielo aperto in alcune zone e multe nei confronti di chi non vuole differenziare? (Dino, 23 dicembre 2016)

3) Vorrei segnalare la “nuova cava” sita nei pressi di Viale Michele Magno. Domande: quante multe sono state elevate da questa amministrazione negli ultimi anni, per SCARICO ABUSIVO DI INERTI EDILI? Alla fine dei lavori non si dovrebbe allegare anche la FATTURA DI CORRETTO SMALTIMENTO dei su citati? Alla fine dei lavori non si dovrebbe allegare anche la FATTURA DI CORRETTO SMALTIMENTO dei su citati? (Zuzzurellone Sipontino, 23 dicembre 2016)

4) Vorrei chiedere come mai c’è in abbandono totale il verde pubblico, le varie manutenzioni dei parchi giochi ( una domanda che non avete mai risposto) nonostante varie denunce. La differenziata a monticchio quando parte? Il kit ci è stato consegnato in primavera. Grazie. (Mike, 23 dicembre 2016)

5) Ribadisco quanto scritto precedentemente e cioè: Creare un canale telematico che permetta di certificare le richieste da parte dei cittadini all’ASE, la quale stante l’attuale modo di segnalazione vengono quasi sistematicamente prese sottogamba…. Non parliamo di quando non si riesce a parlare con qualcuno, è occupato sempre su altra linea….., e ciò svilisce l’interlocuzione/la richiesta di intervento…. ed il degrado e le critiche d’inefficienza, poi, è sotto gli occhi di tutti. (Svolta, 23 dicembre 2016)

6) Gent.le Sindaco, vorrei sapere perchè la pavimentazione della piazza di Largo Diomede (ex parcheggio a pagamento adiacente al L.U.C.) è tutta di color grigio. Non sarebbe stato più funzionale all’esaltazione della bellezza del luogo il bianco?. Eppure per altri lavori pubblici è stato fatto proprio questo. Grazie. (Adriano, 2 gennaio 2016).

7) Perché viale mediterraneo non è completamente illuminata ed esiste ancora una rotatoria “provvisoria” fin dall’apertura dell’eurospin? Visto che le automobili sfrecciano a tutta velocità e la suddetta rotatoria e’ stata drammaticamente distrutta da un’auto (pensiamo se c’era un bambino che attraversava) è nei pensieri dell’amministrazione mettere a posto l’unica via he collega i nuovi comparti alla città ? (L’avvocato nel cassetto – 5 gennaio 2017)
Dubbi e domande su Manfredonia. Chiediamoli all’Amministrazione. Nuovi quesiti

NUOVI QUESITI
8) “Una domanda la voglio fare io. Come mai Manfredonia i suoi cittadini non devono avere un ospedale efficiente e il diritto di nascere nella nostra città? (Elia, from facebook, 05.01.2017)

9) ”Un’altra domanda se possibile. Leggo dell’ordinanza del sindaco per quanto riguarda le deiezioni canine. Leggo della sensibilizzazione. Ma non vedo migliorie. Vogliamo attivare i vigili urbani a un controllo mirato e rispettive sanzioni? Gli orari in cui alcuni incivili commettono queste inosservanze sono le 06:00 e le 18:00 circa… Credo che ci siano circa 80 vigili in seevizio. (Zona pretura, 5 gennaio 2017 alle 15:13)

10) ”Salve vorrei porre in evidenza una questione ormai annosa per tanti genitori che si sta protraendo da tempo cioè la questione mensa.Forse siamo all’epilogo finale e al ripristino di tale servizio ma nel frattempo che ciò avvenga in tutte le scuole che effettuano il tempo prolungato sta circolando una circolare,scusate il giro di parole,nel quale si preparano a fare le 40 ore settimanali anche senza mensa.Come?Adesso vi spiego.I nostri bambini porteranno il pranzo dalle 8:30 del mattino per consumarlo alle 12:30,quindi lascio immaginare in che stato sarà,oppure bisognerà prendere i bambini alle 12:30 portarli a casa farli pranzare e riaccompagnarli alle 13:30.Chi può farlo e chi non potrà come gestirà la situazione??Si parla tanto di far mangiare del cibo sano ai nostri figli e poi invece dovrò propinargli panino con frittata o cotoletta ogni giorno.Ma in che paese viviamo….!!L’amministrazione è sorda dinanzi a questi reali problemi per non parlare dell’opposizione che pensa a denigrare la classe politica avversa ma che non propone neanche in consiglio comunale di affrontare tale questione….Grazie per la cortese attenzione…scusate lo sfogo…Una mamma”. (Raffaella, from facebook, Manfredonia 05.01.2017).

11) ”Vorrei chiedere al sig. sindaco se non ritiene di avviare una progettazione che metta al centro dell’azione amministrativa, il piano per il recupero del centro storico di manfredonia? azione utile che metterebbe in moto il settore edile, che darebbe la possibilita a tanti di sanare tante posizioni aperte o apportare modifiche utili per chi ha delle necessita, allo stesso tempo si rimpinguerebbero le casse comunali ridotte alla canna del gas dalle continue anticipazioni di cassa”. (Antonella, 5 gennaio 2017 alle 16:59).

12) ”Come mai vengono fatte le ordinanze sindacali ma non le multe per chi non le rispetta? Ad esempio… – ordinanza sindacale con la quale si “vieta di giocare a pallone” in piazza del popolo (i bambini hanno continuato peggio di prima), quante multe sono state fatte? – ordinanza sindacale “Niente spari e fuochi”, (penso che gli spari li abbiamo sentiti tutti) quante multe sono state fatte? – ordinanza sindacale “pulizia cacche cani”, (città invasa dalle mer…) quante multe sono state fatte? Fuori i dati!!! Purtroppo la risposta la conosciamo già…ed è 0. Senza multe, le ordinanze sono più inutili di una ruota quadrata”. (Luigi D. – 5 gennaio 2017 alle 19:00).

13) Poichè sono stati soppressi le poche corse di treni sulla Linea ferroviaria Foggia-Manfredonia, a che punto sta invece il Progetto Treno TRam che prevede tra l’altro l’eventuale ritorno del binario tronco in Piazza Marconi, l’elettrificazione di tutta la linea? (Francesco Brunetti, 12 gennaio 2017)

14) Per quanto riguarda eventuali relazioni marittime tra Manfredonia e l’altra sponda dell’Adriatico come riportato in questo vecchio articolo http://www.immediato.net/2015/01/08/il-ponte-di-luce-tra-gargano-e-medjugorje-non-e-piu-un-sogno-contatti-avviati-ma-serve-sostegno-di-regione-e-provincia/, quali sono gli obiettivi dell’Amministrazione comunale? (Francesco Brunetti, 12 gennaio 2017)

Ulteriori quesiti
15) Quando verrà ripristinata la sede stradale e i marciapiedi di Viale Michelangelo? La situazione è a dir poco vegognosa e pericolosa sia per gli automobilisti che per i pedoni. (Antonio)

16) E le nuove paludi sipontine sul lungomare del sole quando verranno rimosse?

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • antonella

    È risaputo, Oggi le pubbliche amministrazioni non sono più lo specchio della volontà pubblica, la politica segue logiche interne tutte di partito, di convenienza ed opportunità, per questo esiste un netto scollamento tra chi amministra e la cittadinanza che sempre più spesso subisce decisioni, sempre meno giuste ed utili,
    ( anche sotto forma di costrizioni e vessazioni) calate dall alto con ordinanze, determine, atti in genere che vanno da tutt’altra direzione, forchè incontro ai bisogni e alle esigenze della cittadinanza, nei comuni prende sempre più piede la forza imperante dell uomo solo al comando, che decide tutto su tutti, mentre i tagli alla sanita, ai servizi, ai diritti, impongono decisioni condivise e partecipate sopratutto dal basso, visto che tutti gli atti amministrativi o governativi, si riflettono sulla collettivita sempre più oppressa schiacciata, vilipesa, spesso frodata ed abbandonata.
    In quest’ottica esiste l esigenza del confronto diretto, aperto e franco, tra cittadini e pubblica amministrazione, i consigli comunali sono sempre piu proibitivi e austeri, giostre di giochi di potere, dove i consiglieri fanno prevalere interessi personali, mal celati, sulla dovuta rappresentanza di esigenze ed istanze dei cittadini. Allo4a perché non promuovere su agorà pubblica, il politico, l amministratore, il consigliere, si confronta apertamente, seriamente, in zona neutra, con i cittadini, con le vere esigenze e bisogni collettivi?
    Propongo degli incontri pubblici, non nell aula del consiglio, dove i cittadini, le associazione possano incontrare esponenti pubblici, a viso aperto, direttamente, senza intermediari ne parafulmini, per potersi confrontare sulle varie tematiche pubbliche che interessano tutti.


  • jmbo

    Per quanto riguarda viale Michelangelo, signor Sindaco, va spostata di una cinquantina di centimetri la striscia gialla…


  • verità vera

    QUANTI ARCHITETTI…


  • svolta

    X verità vera…. forse ne sa più Jmbo che gli addetti ai lavori che hanno progettato, autorizzato e realizzato l’alberatura di pini lungo i margini stradali e sui marciapiedi con le conseguenze che si manifestano “visibilmente” e con tanta apprensione sia di pedoni che di automobilisti.
    Le cose fatte a cakkio di cane portano a questi risultati. invece di far progettare ad un architetto era meglio che si interessava un agronomo, come si fa quando si ha a che fare col vegetale…., sicuramente avrebbe, anche in quel tempo, scelto gli “Spaccasassi” alberi le cui radici vanno in profondità.
    Il caso è talmente evidente che viene il sospetto che sia stato realizzato…. appositamente male …e con il il ripristino si sarebbe prodotto lavoro….. “Ed io pago”… diceva TOTO’.


  • Leonida

    Buongiorno, sono un cittadino ligio contribuente e spartano ( forse maniacale) praticante della differenziata. Se a Marzo e paraggi non mi perveranno le bollette della TARI con una tangibile e forte riduzione, la mia ira si riverserà della pratica della inciviltà con altrettanta cura e attenzione.


  • verità vera

    per svolta..tra il dire e il fare vi è di mezzo il mare….


  • Dino

    Sono stati inseriti i dati sulla differenziata sul portale ambientale della regione Puglia, i dati non sono incoraggianti:
    (Dati inseriti direttamente dal comune e non validati dalla Sezione Regionale)

    Indifferenziata 78,8% 20.006.415 KG
    Differenziata 21.2% 5.383.777 KG

    Qualcosa non quadra, c’è stato un piccolo aumento rispetto al 2015, dove finisce la differenziata porta a porta che facciamo?

    http://www.sit.puglia.it/portal/portale_orp/Osservatorio+Rifiuti/Osservatorio+Rifiuti+Cittadino/RSU+per+Comune/OrpCittadinoWindow?entity=rsucomune&action=e&windowstate=normal&action_com=comune&comune=071029&mode=view

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi