GarganoManfredonia
Fonte ANSA

Balneari: Ue, verso bocciatura proroga concessioni

"Lo Stato italiano ha previsto la proroga automatica della durata delle concessioni demaniali marittime per attività turistico-ricreative dapprima fino al 31 dicembre 2012 e poi fino al 31 dicembre 2020"

Di:

(ANSA)”La legge con cui l’Italia ha previsto la proroga automatica della durata delle concessioni demaniali marittime e lacustri per attività turistico-ricettive fino al 2020 è contraria al diritto europeo. Questa la conclusione dell’avvocato generale della Corte di giustizia Ue Maciej Szpunar sulle cause che coinvolgono gestori sardi e la Promoimpresa operante sul lago di Garda. Le conclusioni dell’avvocato generale non sono vincolanti ma generalmente sono riprese nella sentenza che sarà emessa dalla Corte. Nelle sue conclusioni, l’avvocato generale della Corte ricorda che con vari decreti-legge emessi dal 2009 al 2012 e convertiti in legge, lo Stato italiano ha previsto la proroga automatica della durata delle concessioni demaniali marittime per attività turistico-ricreative dapprima fino al 31 dicembre 2012 e poi fino al 31 dicembre 2020”. (ANSA)



Vota questo articolo:
1

Commenti

  • Sentivo l’altra sera che i confini del mare con la Francia saranno modificati in favore della francia per 4000 miglia dove i pescatori italiani non potranno più andare a pescare. Intorno alle Tremiti si vuole trivellare a favore di aziende non italiane. Le concessioni demaniali sono diventate europee. Il nostro Parlamento prende ordini dall’Europa. Credo che petr l’Italia non ci sia più nessuna speranza. Importeremo prodotti esteri e venderemo le nostre aziende, restandom come si diceva una volta con occhi pieni e mani vuote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!