Attualità
Associazione per la difesa dei consumatori degli utenti e dei cittadini

Rai: esposto di Asso-consum alla Corte dei conti

“La violazione” aggiunge il presidente Aldo Perrotta “ sembrerebbe avvenuta proprio per i 20 dirigenti assunti ai vertici"

Di:

Roma. L’Asso-consum, associazione per la difesa dei consumatori degli utenti e dei cittadini, componente CNCU, invia un esposto all’Antitrust e alla Corte dei Conti la Rai, che sotto la direzione generale di Antonio Campo Dall’Orto ha violato ben due leggi. L’infrazione sarebbe avvenuta con riguardo all’assunzione di 20 dirigenti esterni. I contratti sono stati stipulati con modalità che violano la “legge Madia” e che prevedono un importo non in linea con lo statuto dell’azienda stessa. Violata anche la legge anticorruzione che stabilisce, nel momento di eventuali nuove assunzioni, “una ricognizione preliminare della disponibilità di risorse interne adeguate in termini qualitativi e quantitativi a ricoprire la posizione ricercata”. Ricognizione che il direttore generale sembra non aver compiuto. L’associazione a tal proposito chiede, inoltre, alla Corte dei Conti di verificare la presenza e l’entità del danno erariale causato dalle operazioni effettuate da Campo dall’Orto. “La violazione” aggiunge il presidente Aldo Perrotta “ sembrerebbe avvenuta proprio per i 20 dirigenti assunti ai vertici in merito ai quali chiediamo di indagare anche sulle modalità, le ragioni e sull’eventualità di interessi alla base della scelta”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!