CronacaSan Severo

San Severo, FN: Impianto compostaggio, pronti a scendere in piazza

Di:

San Severo. ”Ormai arriva la conferma della volontà scellerata di questa Amministrazione Comunale di implementare un impianto di compostaggio nel territorio della Città di San Severo.

Nulla sembra logico nel nuovo progetto se non che è diretto a riempire le tasche di alcuni e la pancia del signor Miglio. Quale guadagno verrà ai cittadini? Economico? Lavorativo? No, sarà l’ennesimo tradimento sulla pelle dei sanseveresi!

Non è possibile che in un settore delicato come quello dello smaltimento dei rifiuti le istituzioni locali abdichino al loro compito e lasciano la gestione degli impianti a privati, in modo velato, sottotraccia e privo di confronto con la cittadinanza. L’impianto non è stato pensato affatto per migliorare la situazione di degrado della città ma solo per accogliere rifiuti provenienti da un enorme bacino d’utenza del tutto estraneo alla città di San Severo, *mentre la salute ed il dei sanseveresi si va a far benedire!*

E strano anche osservare che solo ora il restante delle forze politiche, se proprio le vogliamo chiamare “forze”, si sia svegliato solo ora inveendo contro il centro di compostaggio mentre quando *Forza Nuova, due anni fa, già scese in piazza per dire no a questo progetto scellerato *loro stessi ci chiamavano “sciacalli”. Oltre alla puzza di immondizia sembra si senti
anche la puzza di elezioni con la solita retorica di chiacchiere e promesse false.

*Mentre tutti gli altri parlano noi di Forza Nuova siamo pronti, ancora una volta a scendere in piazza, al fianco del popolo di San Severo *e con chiunque abbia una vera e pura volontà di fermare questo pericolo concreto per la sopravvivenza di questa città. *Dalla parte del popolo! Pronti alle barricate!*

*Forza Nuova San Severo*
*Ufficio Stampa Forza Nuova Puglia e Basilicata*



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This