Editoriali
A cura di Nino Sangerardi

Regione Puglia,rinnovato l’Organismo indipendente di valutazione

Di:

Bari. Mario Aulenta, Giovanna Iacovone e Angelo Corallo. Sono i tre componenti dell’Organismo indipendente di valutazione nominati da presidente e giunta regionale. Struttura che deve,tra l’altro, misurare e valutare “obiettivi e risultati conseguiti dall’organizzazione e dipendenti della Regione Puglia”. Tra i nominativi delle candidature ammesse Aulenta(designato presidente) e Iacovone e Corallo sono stati scelti per l’elevata professionalità e esperienza. Compenso annuale di 70 mila euro per Mario Aulenta,60 mila euro ciascuno a Giovanna Iacovone e Angelo Corallo. Durata dell’incarico triennale, rinnovabile una sola volta.

Aulenta è professore di Diritto Tributario Università degli Studi di Bari,già dirigente Servizio Finanze e Tributi della Regione Puglia,ex consulente della Fiera del Levante, del Comune di Terlizzi,del Comune di Bernalda(Matera), ex commissario ad acta dell’Ente irrigazione di Puglia Lucania e Irpinia,ex presidente Collegio revisori Comune di Polignano a Mare,eccetera. Angelo Corallo,professore associato Dipartimento Ingegneria Università del Salento,presidente associazione Innovars,componente Comitato scientifico osservatorio Geco sul product life cycle management del Politecnico di Milano. Giovanna Iacovone,professore associato Diritto amministrativo Università degli Studi della Basilicata, consigliere di amministrazione della società Amgas spa(nominata a febbraio 2015 dal sindaco del Comune di Bari Antonio De Caro),dal 2011 a oggi presidente Organismo indipendente di valutazione dell’Unione Comuni di Ortanova, Carapelle, Stornarella, Stornara, Ordona (Cinque reali siti), docente nel corso di formazione “Appalti pubblici di lavori servizi e forniture” Università di Bari e Comune di Bari, coordinatrice scientifica progetto formazione affidato a Murgia For (settembre 2015-dicembre 2015), ex presidente regionale Legambiente Puglia,nel 2014 Visiting professor all’Ecole pratique des Hautes etudes Paris.

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati