ManfredoniaVieste
A cura della polizia municipale di Vieste, in collaborazione con la Capitaneria di Porto

Vieste, vendite abusive in spiaggia: sequestri e sanzioni

Di:

Vieste. La polizia municipale di Vieste, in collaborazione con la Capitaneria di Porto – ufficio circondariale marittimo di Vieste ha effettuato una maxi operazione sull’arenile del Lungomare Enrico Mattei (c.d. Pizzomunno). Una operazione molto complicata a causa dei numerosi accessi che collegano l’arenile con la vicina strada, che ha richiesto dunque l’impiego di oltre dieci uomini. Sono state sequestrate diverse centinaia di prodotti tra cappelli, abiti, costumi da bagno, giocattoli e articoli da mare. Il sequestro è stato esteso anche a tutte le attrezzature utilizzate per la vendita ed anche ai veicoli. Due furgoni di marca FORD sono stati affidati alla depositeria giudiziaria. Una operazione che è iniziata alla prime luci del giorno e che è terminata alle ore 17.00 di oggi pomeriggio. Sui luoghi è intervenuto anche il Dirigente del settore Polizia Municipale e Ambiente Dott. Vaira Luigi.

In ausilio al personale operante, sono intervenuti i Carabinieri della locale Tenenza Vieste, ed altresì è stato prezioso l’intervento della Polizia Stradale per la viabilità sulle strade. Soddisfatti il Sindaco Avv. Nobiletti Giuseppe e il Comandante la P.M. Ten. Manzi Michele che si sono complimentati con il personale. Il Comando di Polizia Municipale ha predisposto specifici servizi di prevenzione per limitare il preoccupante fenomeno dell’abusivismo commerciale in spiaggia, giustamente segnalato dalle associazioni di categoria. Tutte le spiagge saranno oggetto di frequenti controlli da parte del personale e la parola d’ordine è una “TOLLERANZA ZERO”.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati