Manfredonia
A cura di Raffaele Notarangelo

Nuoto, ancora ottime prestazioni per Adriano Facenna. Attesa per piscina comunale

Anche quest’anno è stato condito da ottime prestazioni e performance cronometriche


Di:

Manfredonia – CON le finali regionali esordienti A-B del mese di giugno e le finali dei campionati assoluti regionali estivi svolti a Bari dal 21-24 luglio la stagione agonistica del nuoto sipontino sta volgendo a termine. Anche quest’anno è stato condito da ottime prestazioni e performance cronometriche. Ultimo appuntamento resta ora la finale nazionale campionati giovanili che si svolgerà allo stadio del nuoto a Roma dal 7 al 13 agosto. Ancora una volta sarà presente il nuotatore sipontino Adriano Facenna. Facenna nella categoria juniores si è infatti distinto riuscendo a stabilire il suo record personale nei 400sl con il tempo di 4.07 nella vasca da 50, che gli vale come vice campione regionale di categoria juniores e vice campione negli assoluti. Nei 200sl Adriano Facenna ha ottenuto il tempo di 1.56.46, secondo tempo di categoria e terzo tempo negli assoluti, riscontri cronometrici che gli sono valsi la qualificazione ai campionati Italiani di Roma.

Nella categoria juniores femminili ottime prestazioni sono state ottenute da Ciociola Silvia che rimarca ancora una volta il suo valore con il 7° posto di categoria nei 100 e nei 200 farfalla, 6 nei 1500 sl e per Di Staso Angela con buone performance nei 100 e 200 dorso. Nella categoria ragazzi da ricordare le buone prestazioni di Antonio Di Bari nei 100 sl.

Nella categoria esordienti A nelle finali svolte a Bari ha fattto un ottima figura Facenna Cristian qualificatosi tra i primi posti nei 100sl, 200sl, 400sl e 100 farfalla. Buone prestazioni anche per altri ragazzi come Mastropasqua Carlo Emanuele nei 100sl e tra le ragazze Facenna Ivana, vice campionessa regionale nei 100 farfalla, 3° posto nei 100sl e con ottimi risultati negli altri stili. Non di secondo piano sono le ottime prestazioni ottenuto da Facenna Noemi e Facenna Riccardo.

“In attesa dell’apertura della piscina comunale di Manfredonia, utilizzabile tra circa un anno (nonostante l’impegno di completare l’impianto entro la primavera del 2015,ndr) con la speranza dell’arrivo di tecnici capaci e consoni per la preparazione dei ragazzi, i ragazzi e i genitori rimarcano ancora una volta i grandi sacrifici economici e fisici nell’affrontare una stagione così lunga, per inseguire un loro sogno, con l’auspicio che non ci siano altri abbandoni”. “Nonostante l’alto livello tecnico raggiunto resta il rammarico del mancato riconoscimento a Manfredonia di uno sport importante come il nuoto, unica linfa per questi ragazzi che conoscono solo il sacrificio”.

(A cura di Notarangelo Raffaele, Manfredonia 26 luglio 2015)

Nuoto, ancora ottime prestazioni per Adriano Facenna. Attesa per piscina comunale ultima modifica: 2015-07-26T20:25:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • patroclo

    Starete a dire che siamo solo capaci a criticare.Ma a proposito della piscina,ci saranno due vasche penso da 25 metri ciascuna.Ma a sentire che abbiamo dei piccoli campioni di nuoto con un ulteriore sforzo si poteva costruire una terza vasca con fondali più alti e da 50 metri in modo da poter fare delle gare di nuoto o altri sport.Le spese sarebbero state ammortizzate con gli introiti dei biglietti.Ma si accontentiamoci delle due vasche, reputo che ci sarà sempre un pienone .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This