Manfredonia

Manfredonia, avvio raccolta differenziata “Zona 2”

Di:

Manfredonia. Con la pubblicazione in data odierna dell’ordinanza sindacale n. 27\2016 è stato ufficializzato dal 1° Agosto p.v. l’avvio del servizio di raccolta differenziata porta a porta del Comune di Manfredonia in “Zona 2” (Stazione Ferroviaria – vie attestanti nel perimetro di Via Parco Pellegrino, Via De Mandorli, Via Giustino, Viale A. Moro) a cura di #ASE.

A partire dalle ore 21 di domenica 31 luglio ed entro le ore 4 di lunedì 1° agosto, i residenti in tale zona dovranno esporre il mastello dell’organico (di colore marrone e rivestito di busta semitrasparente) che sarà svuotato da squadre di operatori di “A.S.E. SpA” nelle prime ore della stessa mattina. Gli utenti coinvolti sono circa 4900 che si vanno ad aggiungere ai circa 16mila delle altre tre zone partite nei mesi scorsi (Di Vittorio, Comparti, D32, 2° Piano di Zona e Zona Algesiro-Gozzini)

Quotidianamente, dal lunedì al sabato, secondo un calendario prestabilito e consultabile all’interno dei materiali informativi, i cittadini dovranno esporre all’esterno delle proprie abitazioni, condomini o esercizi commerciali le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli materiali, le quali sono anche hi-tech ovvero dotate di codice a barre e di microchip per monitorare e tracciare l’operato dell’utenza.

Ogni cittadino diventerà responsabile dei propri rifiuti. Il nuovo servizio consentirà alla città di Manfredonia di compiere un salto di qualità culturale, di decoro urbano e, non di seconda importanza, il contenimento dei costi per lo smaltimento rifiuti. Fare la raccolta differenziata è un gesto di civiltà e di crescita culturale che Manfredonia aspetta e merita da tempo ed il cambiamento non deve destare alcun timore.

Trattasi di un nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta” esteso a tutta la città. Le utenze domestiche e commerciali separeranno i propri rifiuti urbani, in casa o presso il proprio esercizio commerciale attraverso delle specifiche attrezzature; i condomini con un numero superiore alle 7 unità devono dotarsi, attraverso il proprio Amministratore, di bidoni carrellati. L’esposizione dovrà avvenire nei giorni e negli orari stabiliti. Nelle prossime ore nella zona interessata saranno rimossi i cassonetti stradali.

Per il conferimento di pannolini e pannoloni è previsto un ritiro quotidiano previa registrazione ai numeri 800.724590, 0884.542896 e 345.6558565

Le vie della “Zona 2” interessate dal servizio porta a porta:
Via Martin Luther King
Via Gandhi
Via Lamarmora
Via Tulliano
Via A. Gramsci
Via P. Gobetti
Via E. Giustino
Via Don G. Minzoni
Piazza della Libertà
Via Arpi
Via Civitate
Via della Croce
Via U. Giordano
Piazza Perotto
Via L. Allegato
Via G. Mazzini
Via Canne
Via dei Mandorli
Via degli Iris
Via degli Asfodeli
Via degli Asparagi
Via del Tavoliere
Via degli Ulivi
Via delle Messi
Via G. di Vittorio
Via Aldo Moro
Via Marchiano
Via Mascagni
Vicolo E. Tulliano
Via Candelaro
Traversa degli Iris

Allegato
Ordinanza raccolta porta a porta zona 2 Manfredonia

(Ase Manfredonia, Manfredonia 26 luglio 2016)



Vota questo articolo:
26

Commenti


  • Alberto

    E gli inquilini di Via Toti (rione Croce) potranno depositare i rifiuti? Abitano anche i parenti di un notissimo politico sipontino.


  • Alberto

    Forse la andranno a prendere a domicilio la monnezza o via Toti (rione Corce) vi è sconosciuta?


  • DILETTANTI ALLO SBARAGLIO

    MANCANO VIA CIMURUSTI, VIA MINNITI, VIA DAUNIA!! MA CHE CACCHIO STATE COMBINANDO??


  • DILETTANTI ALLO SBARAGLIO

    Piazza Salvo D’acquisto ma di che -di rione fa parte????


  • Ora verrà il bello.

    Ci saranno molto probabilmente centinaia di segnalazioni di sacchetti di spazzatura lasciati per strada….uffa forse è la volta buona che a Manfredonia il prefetto di Foggia si deciderà ad inviare un Commissario Prefettizio.


  • Uditore discreto

    Per strada da sconosciuti udivo “””” schfezz p schfezz *****(riferendosi al gas) i bost da futunzarue a sciettem a mizza a stred. In pratica niente rispetto per i cittadini che non sono un cazzo per certe persone, quindi i cittadini che sono richiamati al rispetto delle regole..cercheranno di beffarsi di loro. Alla inciviltà di potere risponderanno con inciviltà popolare?


  • Antonello Scarlatella

    Zona Scaloria. Ore 8 di mattina. Inizia la processione dei monnezzari. I cittadini che vivono già in aree dove c’è la differenziata portano l immondizia nei pochi raccoglitori unici che sono in area scaloria. Quelle non ancora servite dalla differenziata. Troppo scomodo impegnarsi nel seguire le istruzioni e portare alla sera i fustini giù al portone.
    Poi portano i cani nei giardini a cacare senza portarsi dietro la paletta.
    La differenziata è una cosa seria oltre che ci farà risparmiare nel tempo soldi.
    La civiltà di un popolo parte dal popolo. Dal suo senso civico.


  • munnezz

    Vi aspettiamo a Monticchio. Ba da da da.


  • Claudio

    Centinaia di auto di altre zone si fermano dove stanno i bidoni per calare le loro buste nei bidoni di raccolta ancora sparsi in città!! Dei cani non ne parliamo centinaia di deiezioni ovunque e nessuno pulisce!!


  • Indignatissimo

    VOI -E RAPPRESENTANTI DEI MIEI STIVALI CREDETE DI PRENDERCI PER IL CULO PER IL MOSTROGAS LA MIGLIOR VENDETTA VERSO DI VOI FALSI E SCARAVENTARE L’IMMONDIZIA PER STRADA!


  • antonella

    La differenziata fallita, ecco un buon titolo per questo capitolo, bisogna fare i complimenti a chi ha concepito questo meraviglioso progetto, per non parlare di chi ha data il via libera all’operatvita della stesso, voglio capire se questi genialoidi sanno cosa fanno, il molo di Levante è pieno di immondizia scaricata da cittadini che devono fare la raccolta e non la fanno, ora inizia anche nella zona due, bene, questo vuol dire che ora il quantitativo di immondizia che sarà buttata sul molo, e altre zone della citta’ raddoppia, davvero un ottimo lavoro, mi raccomando continuate cosi, faremo la fine di Roma, sui social, con la differenza che queste foto non saranno modificate con il fotoshop.

  • Si sono bevuti il cervello tutta la zona stazione + avventori extra utilizzeranno i bidoni occorrenti per la raccolta dei rifiuti degli utenti residenti nelle vie non contemplate nel dispositivo di che trattasi.


  • manfredoniano assopito

    Da domenica 31 luglio inizia la raccolta porta a porta nella zona 2.Ci stiamo avvicinando alle zone calde dove ci sono molti pianoterra, cosa accadrà di bello? Darà legambiente il premio, pure, a Carbone?


  • miriam

    Bene, dei topi chi se ne occupa?


  • Nicola

    Cara -antonella ti piacerebbe che la differenziata fallisse, purtroppo –come te a Manfredonia ce ne sono poche, quindi dovrai masticare amaro per tanto tempo. -sei una di quelli che portano la loro immondizia altrove per causare disordine ,come dice bene Antonello? Purtroppo non ci riuscirete, poiché a Manfredonia c’è tanta gente perbene. Perciò se chiudessi la bocca te ne saremo grati. P.S . Cara redazione gradire che il mio commento non venga manomesso, mi assumo ogni responsabilità su eventuali azioni. Non vedo l’ora. Grazie (buonasera, in alcune parti non possiamo pubblicare, ci comprenda; per il resto il messaggio è chiaro, grazie, buona serata ndr)


  • Carletto

    Ma dove sta il problema? La notte è fatta x colpire scorze di melloni e resti di pesci li lascio ai gatti e ai ratti poverini ce ne sono tanti e hanno fame! Le tasse aumentano sempre a che cacchio serve tenermi la munnezza in casa?


  • RIONE CROCE BRONX

    MADONN DU CARMN!! QUA GIA’ ADESSO E UN CASINO FIGURIAMOCI DOPO!
    VA VA CHE CACCHIO SUCCEDERA QUI.


  • Dino

    Antonella, il problema si risolve facilmente,se ognuno di noi faccia il proprio dovere. Qualsiasi amministratore, buono o malandrino che sia, se non ha la collaborazione dei cittadini non riuscirà in pieno nel suo obiettivo. E ovvio che ci sono delle situazioni particolari che vanno risolte, ma per il resto siamo noi gli artefici di questo progetto, non i politici.
    Poi a Roma la Raggi (in un mese) sta ottenendo buoni risultati.
    http://www.beppegrillo.it/2016/07/i_primi_30_giorni_di_virginia_raggi_in_campidoglio.html
    I topi spariranno se togliamo i bidoni dalle strade. Vi garantisco che è una vera comodità lasciare all’uscio di casa il mio mastello e trovarlo vuoto la mattina alle 8.


  • Dino

    Dimenticavo,ci vuole più rigore per gli incivili,e qui centra il sindaco: Quante multe sono state fatte fin’ora?


  • Anonimo

    E MO VEN U BELL…HA FATTO BENE IL GENIO DE FEUDIS A BUTTARE LA SPUGNA…CI SARÀ A DIVERTIRSI ASPETTANDO L INDOMABILE CROCE-MONTICCHIO!!!! Ora si che manfredonia sarà in prospettiva x il turismo: DEI TOPI…


  • tra poco verrà il bello.

    I quartieri Monticchio Croce sono lo zoccolo durissimo e probabilmente dopo qualche settimana potrebbe scattare il piano di emergenza con l’intervento della protezione civile per la salvaguardia della salute pubblica.


  • Pasquino

    Scarlatella hai perfettamente ragione ma la forza degli incivili sta nella mancanza di controlli del territorio e l’impunità li rende sempre più forti. Questa colpa non si può addossare al popolo. Questa colpa e’ del responsabile dell’igiene pubblica che dovrebbe agire ma non lo fa.


  • Pasquino

    Antonella visto che la vedi nera per la differenziata perché non proponi al consigliere Magno di organizzare una azione di classe per il recupero, a favore dei cittadini contribuenti, dei maggiori costi per l’eco tassa visto che la differenziata doveva essere al 65%, già dal 2008.


  • antonella

    Caro Dino devi sapere che i geni, forse sarebbe meglio dire il genio che ha attuato in questo modo la differenziata, aveva fatto intendere che ci sarebbero stati controlli, invece ogni giorno assistiamo a gente che arriva nella mia zona, sui moli, a sipnto o Monticchio dove poi butta l’immondizia pur di non differenziare, i controlli ? Nulla, il problema che nonostante si fanno segnalazioni, nessuno pulisce, sui moli per settimane si è svuotato i cassonetti senza mai pulire l’immondizia che giaceva per terra , e ti assicuro che li è stato buttato immondizia di gente che non vuole differenziare, è nonostante le segnalazioni, nessuno ha pulito ne ha fatto controlli, quindi la questione non è affatto semplice, perché il danno dell’immondizia viene solo spostata nel tempo e nello spazio, se questa differenziata non viene applicata su tutto il territorio, assisteremo a scene peggiori. Poi vorrei capire qual è il senso dello svuotare i cassonetti senza raccogliere l’immondizia a terra, qual’è il senso del non controllare chi effettivamente differenzia e chi no? visto che i bidoni sono muniti di microchip, quindi sarà facile capire chi sono i furbi, la cosa certa è che questa differenziata è anomala sotto molti aspetti.


  • antonella

    Nicola, dal tuo pessimo scritto si evince ilgrado di intelligenza che ti ritrovi, oltre si evince che ti brucia il sedere vero? Che questa sia una differenziata pessima lo si è inteso da subito, in fatti nella zona due, la stessa doveva partire il 13 giugno, invece non è partita, ho assistito a scene di gente che arrivava e buttava la propria busta al volo, cosa segnalata ovviamente ma nulla nei controlli, tutta la città è piena di immondizia, magari tu ti impegnassi a fare quello che faccio io, questa città sarebbe molto piu pulita, poi se per gente per bene intendi uno come te, a me viene da ridere, almeno mettici la faccia sui commenti che posti, se scrivi a me insultandomi e chiedendo di chiudere il becco ti rispondo che devi farne di strada e devi mangiare di sale, ma quantomeno firmati, se vuoi sfidarmi fallo da persona seria altrimenti chiudi tu il becco .


  • Plastichino

    È IL PRIMO ESEMPIO DI DIFFERENZIATA IN ITALIA. BELLA COSA. PRATICAMENTE NON ABBIAMO COPIATO NESSUN COMUNE DIVE FUNZIONA. INFATTI, CHE DIR SI VOGLIA È UN FALLIMENTO E NON SI RIUSCIRÀ MAI A COPRIRE LA CITTÀ. LA DITTA DEI BIDONI SI È FATTA CIOTTA CIOTTA. VIVA IL SINDACO VIVA L’ITALIA.I

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati