Manfredonia

Società ginnastica artistica “Stelle della Daunia” verso nuovo anno sportivo

Di:

Manfredonia. Sono rientrati da poco a casa i ginnasti dell’a.s.d. Stelle della Daunia, che nei giorni scorsi, dal 17 al 23 luglio, hanno preso parte ad un Campo Scuola Nazionale (FGI) di ginnastica artistica maschile (GAM) e femminile (GAF) presso il CENTRO DI GINNASTICA ARTISTICA STABIA, ACCADEMIA FEDERALE DELLA FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA. Ben quattro i ginnasti della Stelle della Daunia,Barbara Gibilisco (classe 2007), Salvatore Stipulante (classe 2006), Pastore Gaia (classe 2005) e Martina Guerra (classe 2002); che , guidati dalla responsabile tecnica del settore agonistico maschile e femminile, DAYANA TOTORO, hanno preso parte al raduno nazionale. Divenuto ormai, un appuntamento fisso per questa società sipontina che partecipa per la seconda volta.

Visto il successo già ottenuto nel 2014, quando mai prima di allora una società di Manfredonia aveva preso parte ad un cosi importate campo scuola di ginnastica artistica di alto livello, il Presidente Tommaso Prencipe, d’accordo con i tecnici, hadeciso di ripetere l’esperienza e di offrire ai ginnasti delle Stelle della Daunia l’opportunità di confrontarsi, non solo in campo gara, come ormai fanno da ben 4 anni. Spiega infatti il presidente “In previsione dei nuovi programmi tecnici federali in vigore dal prossimo gennaio, per una volta, abbiamo scelto di rinunciare a qualche convocazione alle Finali Nazionali di Pesaro dello scorso giugno, come per Martina Guerra, 4^ classif. nel torneo individuale 2^fascia; Salvatore Stipulante, Campione Regionale individuale 1^ fascia, Barbara Gibilisco e Pastore Gaia 3^ classif. Coppa Italia squadra mista; per indirizzare , non solo le risorse economiche ma anche quelle fisiche a questo esperienza che ha dato forse più soddisfazione ai ginnasti che hanno appreso molto di più di quanto possano fare in una competizione e sono pronti ad affrontare un nuovo anno sportivo più sicuri e motivati”
Lo staff di alto livello tecnico era coordinato dalla Direttrice Tecnica siciliana del settore GAF, Gina Barescu e supportato dal Direttore Tecnico campano del settore (GAM) Angelo Radmilovic, nonché allenatore di seria A1 del Centro Ginnastica Artistica Stabia.

Tutti hanno saputo cogliere le esigente di ogni singolo partecipante studiando piani di lavora adeguati, motivandoli a tener duro e a non mollare anche quando la fatica delle lunghe giornate intese di allenamento cominciava a farsi sentire. I ginnasti infatti erano impegnati l’intera giornata in palestra, 3 ore la mattina e 2 ore e 30 il pomeriggio, con rotazioni a tutti gli attrezzi del settore di appartenenza: Maschile o Femminile. Il tecnico della società di Ginnastica artistica manfredoniana Stelle della Daunia dice di essere orgogliosa e molto soddisfatta di come i suoi ginnasti abbiano saputo mettersi in gioco anche difronte ad obiettivi e contenuti talvolta superiori alle loro capacità ma che proposti in maniera adeguata hanno fatto si che il loro livello tecnico di entrata sia stato di gran lunga migliorato.

Dayana dice: “portarli via da quella realtà non è stato semplice, nonostante il normale affaticamento fisico per la mole di lavoro affrontato, tecnici e ginnasti si sono salutati con lunghi abbracci e lacrime agli occhi, con la promessa di ritrovarci ancora il prossimo anno. E’ stato un vero successo. Per noi è importante proporre ai nostri ginnasti iniziative alla loro altezza. Sono del parere che i grandi cambiamenti siano difficili da accettare ma che quindi vanno costruiti gradualmente. La nostra società è in continua crescita tanti i cambiamenti dal primo anno e ne seguiranno ancora altri. Grazie ai ginnasti e alle famiglie che ogni volta appoggiano le nostre iniziative e che come sempre hanno tanta fiducia in noi e nel lavoro che svolgiamo con i loro figli”

STELLE DELLA DAUNIA: WORK HARD AND REACH YOUR GOAL!!!

FOTOGALLERY



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati