Manfredonia

Intimidazione a Vergura, manifesto LUL: in non sono omertoso

Di:

Controlli notturni carabinieri Comando Compagnia Manfredonia (ST)

Monte Sant’Angelo – MONTE Sant’Angelo è in emergenza criminalità, siamo sinceri ed onesti. Questa situazione dipende parecchio anche da noi cittadini che troppo spesso con il nostro silenzio e la nostra poca attenzione collaboriamo, anche in modo involontario, con le persone sbagliate.

L’incendio dell’auto della famiglia Vergura è stata l’ultima di una serie di spiacevoli episodi di microcriminalità che stanno interessando Monte Sant’Angelo negli ultimi mesi, furti in appartamento, furti ed incendi di auto e altri atti criminosi.

Il “L.U.L. – Laboratorio Urbano per la Legalità Rita Atria” inaugurato lo scorso 30 maggio 2013, accogliendo l’invito del Prefetto di Foggia Luisa Latella, ospite d’onore dell’inaugurazione, ha deciso di uscire fuori e di iniziare a “camminare” tra la gente. Per questo, da oggi, per i prossimi tre giorni, presso l’arco antistante il “San Michele di pietra” sarà disponibile un manifesto per la legalità in cui ognuno, sottoscrivendo la frase “Io non sono omertoso” potrà lasciare il proprio contributo.

Le frasi più significative saranno successivamente oggetto di un dibattito e di una “mostra dell’illegalità” che si svolgeranno nei prossimi giorni. Ad inserire le prime firme (video) il Vicesindaco Felice Scirpoli ed il consigliere delegato alle politiche per la legalità Matteo Taronna.

Lo segnala in una nota il Laboratorio Urbano per la Legalità
“Rita Atria”.

Redazione Stato

Intimidazione a Vergura, manifesto LUL: in non sono omertoso ultima modifica: 2013-08-26T11:46:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • michele

    no si puo più vivere in questo paese?la colpa la do ai giudici che in poche ore li mettono fuori questi pidocchiosi di ladri,tutti sanno chi sono anche i cc di monte ,quindi non aspettate che esca il pincopallino a dirvi chi sono.???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi