Cronaca

Massafra, esemplare pitone reale detenuto illegamente, sequestro

Di:

Il pitone sequestrato (st)

Massafra – ANCORA serpenti detenuti illegalmente da privati: questa volta gli uomini del Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato di Bari hanno rinvenuto e sequestrato nel comune di Massafra (TA) un Pitone reale di oltre un metro di lunghezza. Il Pitone era detenuto da un privato cittadino all’interno della propria abitazione, posto in una teca a diretto contatto della propria famiglia nella zona notte.

Alla richiesta, degli agenti della Forestale, di un documento che provasse la legale acquisizione dell’esemplare, il detentore ha dichiarato di non esserne in possesso e pertanto si è proceduto al sequestro. Il Pitone, in attesa della definitiva destinazione che sarà disposta dall’Autorità Giudiziaria, sarà temporaneamente custodito da un centro autorizzato alla detenzione; assicurano gli uomini del CITES di Bari. Il detentore dell’esemplare esotico è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Redazione Stato

Massafra, esemplare pitone reale detenuto illegamente, sequestro ultima modifica: 2013-08-26T12:31:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi