FoggiaSan Severo

San Severo, detenzione illegale arma: arrestato Marco Primavera

Dopo le formalità di rito Primavera è stato condotto in carcere


Di:

San Severo. Nella mattinata odierna, nell’ambito di mirati servizi straordinari di controllo del territorio operanti in questa provincia a seguito dei recenti e gravi episodi criminosi, personale della Squadra Mobile, del locale Commissariato, coadiuvati dai reparti prevenzione crimine effettuavano numerose perquisizioni domiciliari in San Severo.

Nell’ambito di tale attività si è proceduto all’arresto di Marco Primavera, nato a San Severo classe 1995, pregiudicato, genero del noto Severino Palumbo, elemento di spicco della criminalità sanseverese, vittima di agguato di mafia nell’aprile del 2015.

Un’accurata perquisizione, effettuata all’interno di un box in via Calabria e nella sua disponibilità, ha consentito agli inquirenti di rinvenire debitamente occultata una pistola beretta 9X21 matricola abrasa, completa di 15 proiettili, nonché grammi 3 di cocaina e grammi 30 di marijuana .

Dopo le formalità di rito Primavera è stato condotto in carcere.

redazione stato quotidiano.it

San Severo, detenzione illegale arma: arrestato Marco Primavera ultima modifica: 2017-08-26T13:16:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi