FoggiaSport
2-0, sei vittorie in fila

Foggia, continua la corsa: Taranto battuto

Uunica squadra a punteggio pieno del girone C

Di:

Foggia. Sei su sei per il Foggia. Allo “Zaccheria”, i rossoneri stendono il Taranto con il risultato di 2-0: entrambe nella ripresa le reti, siglate da Angelo e Letizia; prosegue dunque la “fuga” degli uomini di Stroppa, che salgono a quota 18 e restano l’unica squadra a punteggio pieno del girone C.

Prosegue con il 4-3-3 mister Stroppa, con la novità Loiacono al centro della difesa, mossa ovvia per far rifiatare Coletti; mister Papagni, invece, schiera i suoi con un 3-5-2 in cui l’ex Bollino gioca in tandem offensivo con Magnaghi, mentre resta in panca l’altro ex Viola. All’8’ bella percussione di Gerbo sulla sinistra dell’area, palla al centro respinta dalla difesa, poi arriva Sarno, la cui conclusione è rimpallata da un difensore; ci prova anche Vacca al 12’, ma Maurantonio mette in corner. Al 22’ c’è uno scontro di gioco tra un calciatore del Foggia ed Altobello, il difensore ospite ha la peggio ed è costretto a lasciare il posto a Balzano; poco più tardi, entra in campo l’ambulanza poiché l’infortunio del difensore è più grave del previsto. Per permettere al mezzo di accedere al terreno di gioco e trasportare Altobello fuori dall’impianto, il gioco resta fermo per circa 5’. Al 40’ bella azione dei rossoneri, scambio Gerbo – Vacca, quest’ultimo pesca Agnelli, che serve l’accorrente Angelo, la cui conclusione è respinta da Maurantonio in corner. Minuto 42, è Sarno a tentare un passaggio rasoterra per Mazzeo, ma il pallone, dato con i giri giusti, è preda di Pambianchi, che devia in calcio d’angolo.

La prima opportunità concreta per gli ospiti arriva al 46’, allorquando, grazie ad un pasticcio della difesa, Bobb può concludere dal limite, mandando alto. Vista la lunga interruzione di metà frazione, l’arbitro fa proseguire fino al 49’, poi assegna altri 2’ di recupero: si va dunque all’intervallo sullo 0-0.

Si torna in campo, il Foggia aggredisce fin da subito, al 50’ Vacca allarga per Agnelli, che crossa sulla testa di Mazzeo, ma la conclusione dell’attaccante è imprecisa e termina alta. È il preludio al gol, che arriva al 52’: Mazzeo serve con precisione Angelo che, dal lato destro dell’area, prova un tiro-cross potente e preciso che va ad insaccarsi alle spalle di Maurantonio, portando in vantaggio i rossoneri. Si vede il Taranto al 59’, con Stendardo che impatta di testa su corner di Bollino, maGuarna la inchioda sulla linea; risponde Sarno al 63’, ma il tiro, deviato da un difensore, è poi messo in angolo da Maurantonio. Al 75’ bel traversone di Angelo per Mazzeo, il cui colpo di testa termina a lato; sul ribaltamento di fronte, ci prova Viola, che con un pallonetto sfiora la traversa. Minuto 79, azione fotocopia di quella del gol, Vacca serve Angelo sulla corsa, il laterale brasiliano prova una conclusione che però sfiora soltanto il montante alto. Trascorrono i minuti e si va verso il triplice fischio, al 92’ c’è un tiro di Agnelli direttamente da punizione, con la sfera che sfila a lato del palo. Qualche istante più tardi arriva il raddoppio dei Satanelli, è Letizia a raccogliere un pallone crossato dalla destra, insaccando a porta sguarnita; il 2-0 arriva dunque ad un soffio dalla fine del match, che arriva soltanto sessanta secondi dopo, decretando il sesto successo in altrettante gare dei rossoneri: prosegue la permanenza in vetta degli uomini di Stroppa.

TABELLINO
FOGGIA: (4-3-3) Guarna; Angelo, Empereur, Loiacono, Rubin; Vacca, Agnelli, Gerbo (dal 71’ Riverola); Chiricò (dal 64’ Padovan), Sarno (dall’82’ Letizia), Mazzeo. A disp.: Sanchez, Quinto, Sainz-Maza, Martinelli, Sicurella, Dinielli, Coletti, Sansone, Tucci. All.: Stroppa.
TARANTO: (3-5-2) Maurantonio; Stendardo (dal 68’ Nigro), Pambianchi, Altobello (dal 23’ Balzano); De Giorgi, Bobb (dal 62’ Viola), Lo Sicco, Cedric, Garcia; Bollino, Magnaghi. A disp.: Pizzaleo, Paolucci, Potenza, Sampietro, Balistreri, De Salve, Langellotti, De Toni. All.: Papagni.
Arbitro: sig. Prontera di Bologna.
MARCATORI: 52’ Angelo (F), 93’ Letizia (F).
AMMONITI: Loiacono, Guarna (F); Altobello (T). – ANGOLI: 11-3 per il Foggia. – RECUPERI: 2’ p.t.; 4’ s.t..

(A cura di Salvatore Fratello, Foggia 25 settembre 2016)

fotogallery vincenzo maizzi

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati