Foggia
Giovedì 29 il Premio Internazionale di Diritto Minorile, le storie di chi salva vite umane

A Foggia da tutto il mondo: “Lavoriamo per salvare i bambini”

Il riconoscimento alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, la lotta de La Via dei Colori

Di:

Foggia. Sono gli ‘angeli custodi’ dei diritti di bambini e adoloscenti nel mondo, arriveranno da tutto il globo per raccontare come il loro impegno allevia le sofferenze dei più piccoli in giro per il pianeta e per ricevere il Premio Internazionale di Diritto Minorile, dal nome della rivista online, Dirittominorile.it, fondata e diretta dall’avvocato foggiano Massimiliano Arena, che quest’anno compie i suoi primi 10 anni di vita. Giovedì 29 settembre 2016, dalle ore 17, l’Auditorium Santa Chiara accoglierà quelli che per moltissimi bambini sono stati e continuano a essere veri e propri ‘supereroi’, salvatori, ancore di futuro a cui aggrapparsi per continuare a vivere, a sognare, e per comprendere che il presente e il futuro possono essere qualcosa di diverso da guerre, abbandono, violenze e sfruttamento.A presiedere la cerimonia di premiazione ci saranno Rita Perchiazzi, presidente dell’Unione Nazionale Camere Minorili, e Massimiliano Arena, avvocato foggiano fondatore e direttore di Dirittominorile.it.

A condurre la serata sarà la giornalista Marzia Campagna. La prima a essere premiata sarà Kristina Pardalos, nata a NewYork, magistrato della CEDU, che ritirerà il riconoscimento a nome della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, una delle istituzioni più avanzate del pianeta, da decenni in ‘trincea’ nel fare giurisprudenza imponendo il rispetto delle leggi universali.

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, grazie alla sua produzione di sentenze in tema di relazioni familiari, ha dato un contributo determinante al riconoscimento dei diritti dei genitori separati, dei nonni, di genitori omosessuali, e dei cosiddetti genitori sociali.

LA STORIA DI OSCAR CAMPS. “Ho visto le immagini di bambini senza vita sulle spiaggeturche e greche, così ho deciso di organizzare una spedizione umanitaria con altri volontari. Ci buttiamo in acqua per salvare vite umane”. E’ questa la storia di Oscar Camps, spagnolo, cuore e anima della ONG Pro Activa Open Arms nata per portare soccorso in mare ai migranti. Ci sarà anche lui giovedì 29 settembre all’Auditorium Santa Chiara. Pro Activa Open Arms si è distinta con i suoi volontari, in particolare Oscar Camps, per aver salvato centinaia di donne e bambini in acqua al largo dell’isola di Lesbo durante l’emergenza bellica in Siria.

“VI DIFENDIAMO NOI, GRATUITAMENTE”. La Via dei Colori Onlus è un’associazione italiana che offre consulenza e assistenza legale con gratuito patrocinio alle famiglie di bambini vittime di maltrattamenti in asili e scuole. A Foggia sarà premiata la presidente del sodalizio, Ilaria Maggi.Al termine della premiazione è prevista una degustazione di sapori italo-africani a cura di Cale Basse. La cerimonia del Premio Internazionale di Dititto Minorile aprirà ufficialmente la tre giorni congressuale organizzata dall’Unione Nazionale Camere Minorili e dalla Camera Minorile di Capitanata. Per tre giorni, da giovedì 29 settembre a sabato 1 ottobre 2016, Foggia sarà la capitale italiana dei diritti dei bambini. L’Unione Nazionale Camere Minorili e la Camera Minorile di Capitanata, infatti, accoglieranno nel capoluogo della Capitanata i massimi esperti nazionali – avvocati, giuristi, educatori, magistrati, rappresentanti delle forze dell’ordine – per approfondire tutte le implicazioni del tema “I figli nelle nuove famiglie, il diritto e i cambiamenti sociali e culturali”. “Tutti i bambini devono avere pari diritti, sembra una cosa ovvia ma allo stato attuale così non è”, spiega Maria Emilia De Martinis, presidente della Camera Minorile di Capitanata.

La conformazione delle famiglie è cambiata moltissimo negli ultimi 30 anni, e ancora sta cambiando. Ciò che non cambia mai, però, è l’assoluta necessità del bambino di avere nella propria famiglia un punto di riferimento riconosciuto e legittimato anche dal mondo esterno, al di fuori delle mura casalinghe, nella scuola e in tutti gli ambiti della società”, aggiunge la presidente della Camera Minorile di Capitanata. Le tre giornate, organizzate dall’Unione Nazionale Camere Minorili e dalla Camera Minorile di Capitanata, hanno il patrocinio di Comune di Foggia, Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Puglia e Ordine degli Avvocati di Foggia. Venerdì 30 settembre, dalle ore 9, sarà il Teatro Umberto Giordano a ospitare il convegno nazionale su “I figli nelle nuove famiglie”.

Per gli avvocati, la partecipazione al convegno del 30 settembre vale l’attribuzione di 8 crediti formativi. Sabato 1 ottobre, infine, per la prima volta, Foggia sarà la sede del Congresso Nazionale dell’Unione Nazionale Camere Minorili: dalle ore 9, la Sala Fedora del Teatro Umberto Giordano accoglierà avvocati provenienti da ogni parte d’Italia. “E’ una tre giorni di rilievo nazionale ed è significativo che si svolga a Foggia per la prima volta”, dichiara Maria Emilia De Martinis. “La nostra città è sempre più sensibile e attenta a una questione che riguarda la vita di tutti, lo dimostra la partecipazione a una lunga serie di iniziative e progetti che in questi anni abbiamo intrapreso per discutere, informare, fare luce su opportunità, contraddizioni e problemi che non possono essere affrontati con la lente ‘rimpicciolente’ degli steccati ideologici. I bambini meritano di più”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati